21.9 C
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021

Ricoverato in terapia intensiva a San Donà. E’ il primo paziente grave dopo mesi

Homericoveri CovidRicoverato in terapia intensiva a San Donà. E' il primo paziente grave dopo mesi

Un uomo è ricoverato in terapia intensiva a San Donà. Si tratta del primo paziente grave dopo mesi.
La notizia segue quella della scoperta di un cluster in ospedale con quindici pazienti positivi ricoverati.
L’uomo è un 56enne residente nel sandonatese.
Si è presentato all’ospedale di San Donà dopo che aveva cominciato a sentirsi male a casa, con i sintomi più tipici del virus: stanchezza, febbre, difficoltà a respirare.
Immediatamente sottoposto al test all’ospedale di San Donà, è emersa la positività.
L’uomo non era vaccinato.

Gli addetti ai lavori continuano a sottolineare l’importanza della vaccinazione.
In particolare, la fascia di età tra i 50 e 60 anni è quella in cui si è registrata la più forte astensione alla campagna di vaccinazione e, in caso di contagio, è possibile che i sintomi diventino gravi in questi soggetti.
Come nel caso del 56enne finito ora in rianimazione.

Il ricovero è il primo dopo mesi in Terapia intensiva.
Migliora lentamente, intanto, la situazione dei 15 pazienti scoperti positivi nello stesso ospedale tra cui, è stato precisato, ci sono donne in gravidanza.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor