29.3 C
Venezia
lunedì 26 Luglio 2021

Professore morto: procura apre fascicolo per omicidio colposo. Olanda sospende AstraZeneca

HomeVaccini e vaccinazioniProfessore morto: procura apre fascicolo per omicidio colposo. Olanda sospende AstraZeneca

“Sebbene allo stato non vi sia alcuna evidenza scientifica che permetta di stabilire con certezza la sussistenza di fattori causali o concausali tra la somministrazione della dose e il decesso di Sandro Tognatti, la concomitanza temporale, unitamente all’assenza di patologie pregresse o in essere ‘gravi’, non si può escludere la sussistenza di nesso eziologico tra i due fenomeni e la conseguente ipotesi di un delitto”.
Così il procuratore di Biella Teresa Angela Camelio, sull’apertura di una inchiesta per la morte del professore di clarinetto 17 ore dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca.
“L’accertamento richiede necessariamente un’autopsia che stabilisca le cause del decesso – aggiunge il procuratore di Biella – In attesa degli esiti dell’esame necroscopico, seppur accelerato a fronte della gravità del fenomeno, è stato perciò disposto il blocco della prosecuzione delle relative somministrazioni dello stesso lotto sull’intero territorio nazionale onde evitare ulteriori conseguenze lesive o mortali finché non si raggiunge completa certezza in ordine dei motivi del decesso del cossatese”.
La Procura di Biella ha così parlato, aprendo un procedimento per “omicidio colposo”.
E’ infatti ipotizzato l’omicidio colposo contro ignoti nel procedimento che la Procura di Biella ha aperto

dopo il decesso dell’insegnante di musica morto a 17 ore dalla vaccinazione con AstraZeneca.
L’indagine è un “atto dovuto” della procura di Biella per la morte di Sandro Tognatti, il professore di clarinetto morto nella sua abitazione di Cossato poche ore dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca. Le indagini sono coordinate dal procuratore Teresa Angela Camelio e dirette dal sostituto procuratore Paola Francesca Ranieri, che ha disposto il sequestro delle dosi del lotto.
Intanto il servizio dei NAS dei Carabinieri ha operato sequestri anche in Veneto del vaccino “sospetto” (lotto ABV5811).
In Olanda, invece, dieci casi di effetti collaterali significativi sono stati registrati dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca.
La conferma arriva dall’organizzazione che monitora i farmaci nel Paese poche ore dopo che il governo ha deciso di sospendere l’uso di quel vaccino. come riporta l’agenzia Reuters sul proprio sito.
Secondo Il Pharmacovigilance Center Lareb nei dieci casi di effetti collaterali c’erano anche possibile trombosi o embolia, ma nessuno presentava un numero ridotto di piastrine, come è avvenuto in Danimarca e Norvegia.
Il ministero della Salute olandese ha affermato di sperare di poter riprendere le vaccinazioni con AstraZeneca entro poche settimane definendo la sospensione una misura “precauzionale”.

» forse può interessarti anche: “Morto professore in Piemonte, era stato vaccinato con AstraZeneca. Stop a nuovo lotto vaccini

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.