23.3 C
Venezia
lunedì 20 Settembre 2021

Prof. razzista del Marco Polo: udienza sospesa ma possibile un rientro

HomeScuolaProf. razzista del Marco Polo: udienza sospesa ma possibile un rientro

Professoressa Pontini licenziata per i commenti FB, fa ricorso al Tar

La professoressa Pontini potrebbe tornare a lavorare nell’ambiente scolastico. Fiorenza Pontini, la professoressa di 59 anni che ha lavorato 35 anni nei licei veneziani come ‘prof’ di Inglese, aveva visto interrompere il suo incarico a causa di una leggerezza compiuta nel suo privato: frasi razziste contro i migranti pubblicate sul suo profilo Facebook. Ieri si è tenuta l’udienza davanti al tribunale del lavoro, con la difesa dall’avvocato Paolo Seno, nella quale il giudice ha rinviato l’udienza al 4 maggio ma attraverso le voci di corridoio si apprendono altre possibili uscite dalla vicenda.

La professoressa, che fino a prima dell’ “incidente” poteva contare su una carriera immacolata, se ora venisse macchiata da una sentenza di licenziamento confermata perderebbe tutto non avendo maturato diritti alla pensione. Ecco quindi la proposta di un rientro con funzioni diverse, a seconda delle esigenze scolastiche: una mansione amministrativa, oppure addetta alla biblioteca della scuola, ad esempio, con funzioni che eviterebbero il contatto diretto con gli studenti.

In attesa del 4 maggio, intanto, la professoressa rimane sospesa, anche perché al suo posto vi è una supplente che ora ricopre quel ruolo al Marco Polo.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor