3.2 C
Venezia
lunedì 06 Dicembre 2021

Preventivo caldaia – Ecco da dove iniziare per rinnovare casa risparmiando

Homenotizie utiliPreventivo caldaia – Ecco da dove iniziare per rinnovare casa risparmiando
la notizia dopo la pubblicità
continua a leggere dopo la pubblicità

Tra le modifiche più frequenti quando si desidera rinnovare casa, troviamo il cambio della caldaia, spesso di vecchia data o non in linea con le necessità di chi la utilizza. Con l’avanzare delle tecnologie il mercato ha immesso in circolazione modelli di alta qualità, alcuni addirittura digitali e programmabili a distanza. Richiedere un preventivo caldaia è utile per capire la scelta migliore da effettuare.

Cambio caldaia – Come effettuarlo in maniera vincente

Genericamente il preventivo per la caldaia nuova è sempre motivo di scoraggiamento, in quanto il prezzo sancito è solitamente sostenuto, o almeno così si crede. Quando si parla di caldaie però, è bene tenere a mente che la qualità conta e che prezzi bassi e stracciati, spesso sono segno di scarsa efficienza. Se si vuole cambiare dispositivo quindi, l’elemento principale da tenere in considerazione è l’affidabilità e la serietà del venditore scelto. Una caldaia d’alto livello avrà sicuramente un prezzo più sostenuto rispetto a quelle di seconda scelta, ma regalerà utilizzi più duraturi nel tempo e qualitativamente più alti.

Per rendere il cambio della caldaia un’operazione piacevole anche in termini economici è opportuno sfruttare quanto previsto dalle ultime Leggi di Bilancio, che hanno rivisto le detrazioni fiscali per tutto l’anno 2021. La detrazione Irpef per l’acquisto di caldaia a condensazione ad esempio, rientra negli Ecobonus dell’anno corrente.

Ecobonus caldaie a condensazione – Info utili

Nelle caldaie classiche il vapore acqueo generato dal funzionamento della macchina viene disperso attraverso un sistema di espulsione, cosa che invece non avviene nei sistemi a condensazione, dove il calore è sfruttato per produrre l’acqua calda ad uso sanitario e al riscaldamento. Sarà facile dedurre quindi che le caldaie a condensazione determinano un notevole risparmio energetico.

La detrazione fiscale di cui accennato è prevista per tutti quei contribuenti che durante l’anno passato, rispetto a quello della dichiarazione dei redditi, abbiamo provveduto all’acquisto di una caldaia a condensazione. Tale agio è riconosciuto quindi solo a chi presenta il modello 730 o Unico.
La detrazione Irpef massima è del 65% (tetto di 30000 euro), nel caso in cui però non venga installato un sistema di termoregolazione (es. valvole termostatiche) ma solo la caldaia a condensazione appartenente alla classe A, la percentuale scende al 50%, fino ad azzerarsi nei casi in cui la caldaia installata è di vecchia generazione e quindi non a condensazione.

Nello specifico la detrazione spetta qualora si rientri:
Nel Bonus ristrutturazione, in quanto la caldaia è ritenuta parte integrante della manutenzione della casa.
Nell’Ecobonus, in quanto la caldaia a condensazione comporta un risparmio energetico.

Il rimborso, come per tutte le altre agevolazioni fiscali per lavori di ristrutturazione, non avviene in soluzione unica bensì in un periodo di 10 anni, tramite quote di uguale importo.
È bene ricordare inoltre che la detrazione viene riconosciuta solo se il pagamento della nuova caldaia avviene tramite bonifico bancario, bonifico postale o carte di credito/debito. Non sono accettati quindi assegni e contanti, che non garantiscono un rilascio immediato e tracciabile del pagamento. In caso di bonifico è importante che dalla causale sia ben deducibile il codice fiscale di chi acquista (ovvero di chi detrae la spesa), la partita Iva di chi ha effettuato l’installazione della caldaia e la motivazione del pagamento. Si tratta comunque di elementi da poter richiedere agli specialisti in fase di preventivo della caldaia, così da essere certi di non commettere errori.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...