1.9 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Pizzerie in Piazza San Marco a cielo aperto: “E dove andiamo?”. Hanno ragione i turisti?

Home La bacheca dei Cafoni Pizzerie in Piazza San Marco a cielo aperto: "E dove andiamo?". Hanno ragione i turisti?
sponsor

Pizzeria in Piazza San Marco a cielo aperto: "E dove andiamo?". Hanno ragione i turisti?

sponsor

La foto di oggi per la rubrica “La Bacheca dei Cafoni a Venezia” ci è stata inviata da Alessandro che ringraziamo. La recuperiamo. Lo facciamo per sviscerare un’altra situazione, il punto di vista degli “ospiti”. Era l’estate del 2017.

commercial

Un gruppo di una trentina di visitatori (verosimilmente una scolaresca) ha comprato un pacco di pizze da asporto e se lo divide banchettando con le mani nel salotto di Venezia, in Piazzetta dei Leoncini, a fianco la Basilica San Marco. Vuoi mettere il gusto? L’idea era delle capogruppo (forse maestre).

Luogo più “sacro” non ci sarebbe per lo sfregio di un picnic all’aperto, seduti per terra, con bicchieri, e cartoni che saranno trasformati in rifiuti.

Ma, alla luce delle molte discussioni fatte con gli interessati in questi anni, riportiamo anche il loro punto di vista. E’ giusto anche interrogarsi.
Decidete voi se le loro motivazioni siano legittime al punto da giustificare tali “libertà”.

Prima obiezione: “Ma se non si deve mangiare per strada, dov’è che possiamo trovare uno spazio lecito per consumare cibi all’aperto? Non risulta che ci sia un’area ristoro, uno spazio per picnic…”

Seconda obiezione: “Perchè non dovrebbe essere consentito mangiare per strada all’aperto, se ci sono molti negozi che vendono cibi da asporto per turisti? Se non si potessero comprare sarebbero chiusi… Cosa vuol dire: che uno dovrebbe comprare cibo da asporto e portarselo a casa alla sera a fine giornata?”

Terza obiezione: “Limitare questo tipo di libertà personale (come quella di impedire di portarsi nello zaino panini e bibite da casa, ndr) vorrebbe dire obbligare la gente a consumare in bar e ristoranti e tutta la vicenda apparirebbe imposta per favorire una categoria di commercianti e per fare spendere di più i visitatori…”

Non diamo giudizi.
Dal nostro punto di vista, ci limitiamo a confermare solo che vedere ragazzini che si puliscono le mani dall’unto della pizza sul marmo dei leoncini di San Marco del 1722 è cosa indegna.

La bacheca dei cafoni a Venezia. Vedi tutte le foto.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

4 persone hanno commentato

  1. Si può mangiare all”aperto ma in luoghi adatti. Senza sporcare e senza lasciare le immondizie dove si vuole. Usare tovaglioli di carta ed essere educati e comportarsi bene in qualunque città di vada a visitare!!!

  2. Mi so venexian e ghe dago ragion ai turisti. No ghe xe spazi par magnar ma soeo boteghe par far schei. Però chi che sporca paga ….. ma se no ghe xe sestee par e scoasse paga Brugnro.

  3. Di solito si mangia qualcosa passeggiando, che sia comprato sul posto oppure portato da casa. Non è vietato mangiare per strada, è vietato sedersi e bivaccare in giro a causa del fatto che i turisti erano diventati troppo maleducati lasciando rifiuti e “svaccandosi” un po’ troppo. Ora il problema rimane quando si deve usare una toilette (diventa obbligatorio entrare in un bar e consumare) oppure se si vuole restare (comprensibilmente) seduti a riposare un poco. Ricordo soltanto un minuscolo parco con panchine, mentre i cestini per rifiuti non sono così numerosi. Forse la città deve trovare un modo per limitare i turisti entro un numero massimo e una piccola tassa di ingresso potrebbe essere un sistema… Lasciando a tutti la possibilità di ammirare Venezia, però.

  4. I turisti hanno ragione.
    Quindi è doveroso che paghino un prezzo d’ingresso in Città.
    Che verrà speso per allestire limitate zone per consumare pasti all’aperto, con fontanelle, tavolini e con adeguati sistemi di raccolta dei loro rifiuti, ritiro e riciclaggio degli stessi.
    Perchè sicuramente non pretenderanno che il costo totale della loro visita in economia ricada sulle spalle del Comune e sotto gli occhi degli altri ospiti della Città.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
commercial

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.