7.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

A Venezia il ‘vaporetto dei vaccini’: raggiunti gli anziani delle isole

Homevaccino anti-covidA Venezia il 'vaporetto dei vaccini': raggiunti gli anziani delle isole
la notizia dopo la pubblicità

Oggi il ‘vaporetto dei vaccini‘ ha solcato le acque per andare incontro agli anziani di Sant’Erasmo e delle Vignole.
Si è trattato di un vaporetto vero e proprio trasformato, per la prima volta, in ambulatorio vaccinale.
“Altre due isole, un’altra comunità – ha spiegato il Direttore Generale Edgardo Contato – raggiunta dai sanitari dell’Ulss 3 Serenissima. Mentre continuiamo la campagna vaccinale secondo le indicazioni ministeriali e regionali, siamo impegnati a portare il direttamente vaccino agli anziani che risiedono in zone isolate: lo abbiamo fatto in questo giorno di festa qui a Sant’Erasmo, dove abbiamo fatto attraccare un vaporetto trasformato in ‘ambulatorio vaccinale’ “.

Circa 120 le vaccinazioni effettuate tra le 9.30 e le 15.00 circa, a cui si sommano alcune vaccinazioni fatte, sempre nell’isola, a domicilio.
Il “vaporetto vaccinale”, messo a disposizione da Actv su richiesta del Comune di Venezia e allestito dall’Ulss 3 Serenissima, ha visto salire a bordo gli over 80 dell’isola, oltre a quelle persone che, giunte da altre aree del territorio dell’Ulss 3, hanno atteso il loro turno: “Non abbiamo mandato indietro nessuna delle persone che è arrivata fino a qui – ha spiegato il dottor Vittorio Selle, Direttore del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica e responsabile della seduta vaccinale – facendo giungere il vaccino necessario alla bisogna. Tutti coloro che si erano prenotati hanno ricevuto la loro prima dose, e allo stesso modo sono state vaccinate tutte le persone che non avevano avuto la possibilità di aderire formalmente”.

“Anche in questa Pasquetta le squadre speciali del nostro Servizio di Igiene e Sanità Pubblica – sottolinea il Direttore Contato – hanno dato, come avviene ormai da tempo, la loro disponibilità in una giornata festiva, per consentire ancora una volta un servizio ‘di prossimità’ e di attenzione ai nostri anziani. Si è aperta nel segno dell’operatività e della disponibilità, così, una settimana molto importante per l’attività vaccinale per il nostro territorio, durante la quale è programmata anche l’apertura del più grande hub regionale al Pala Expo, nell’area del Parco Scientifico-tecnologico, da mercoledì 7 aprile”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...