21.5 C
Venezia
giovedì 05 Agosto 2021

Previsioni marea a Venezia: nuovo protocollo

HomeMose di VeneziaPrevisioni marea a Venezia: nuovo protocollo

Mose: nuova intesa per un Centro unico di previsioni meteo-marine a Venezia. La nuova struttura sarà nevralgica per valutare la ‘soglia’ di attivazione del sistema a barriere mobili.
L’atto definitivo è la firma avvenuta oggi del protocollo d’intesa.
E’ dunque ufficiale la creazione del Centro unico di previsione meteo-marine per Venezia.
Il documento porta le firme di:

Comune di Venezia, Consorzio Venezia Nuova, Provveditorato Interregionale per le opere pubbliche per il Triveneto, l’ente commissariale per l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, la Direzione marittima per il Veneto e il Commissario straordinario per il Mose.
E’ un passo ‘storico’ per il futuro della salvaguardia di Venezia e della laguna, “riconoscendo prima di tutto il ruolo strategico nazionale di grande opera pubblica rivestito dal sistema Mose – si sottolinea – e la necessità, per una sua maggiore efficacia operativa, di disporre di previsioni meteo-marine al contempo tempestive ed affidabili”.

Il protocollo d’intesa punta ad uniformare i sistemi previsionali oggi esistenti, disciplinando le modalità di collaborazione tecnico-scientifica tra le professionalità che lavorano al Centro maree e alla Sala Operativa Decisionale del Mose, allo scopo di realizzare un sistema di condivisione delle informazioni, con particolare attenzione agli eventi estremi e al raggiungimento dei valori di soglia definiti per l’attivazione delle barriere del sistema.

» ti potrebbe interessare anche: “Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.