giovedì 27 Gennaio 2022
4.4 C
Venezia

Nunzia Schilirò, vice-questore no vax, è positiva al Covid

HomepositivitàNunzia Schilirò, vice-questore no vax, è positiva al Covid

Nunzia Schilirò, la poliziotta diventata nota per le sue partecipazioni alle manifestazioni no-Pass, è stata contagiata dal Covid. La conferma arriva direttamente dall’interessata che così intende evitare speculazioni sulla notizia.
Sintomi lievi, malattia affrontabile con le terapie, per ammissione della stessa interessata, la situazione è ben lontana dall’essere drammatica.

Il Covid però non ferma la sua marcia e tocca dunque anche Nunzia Schilirò, proprio la vicequestore sospesa dopo il suo discorso no-Green pass dal palco della manifestazione di piazza San Giovanni ad ottobre. E’ (l’ex) vicequestore stessa ad annunciarlo, “temendo strumentalizzazioni”, sulla sua pagina Facebook e in video sul suo gruppo aperto su Telegram.
La donna ha ricevuto in poche ore centinaia di auguri di pronta guarigione. Dice di stare “abbastanza bene”.

I sintomi dichiarati sono “febbre alta, mal di testa, stanchezza, tosse, perdita dell’olfatto e dolori alle ossa”.
Nunzia Schilirò garantisce poi ai suoi follower che appena sarà guarita “e non pericolosa per la comunità” riprenderà la “battaglia per vedere rispettate la dichiarazione universale dei diritti umani, le norme europee, la Costituzione e, ancor prima, la libertà di tutti gli italiani”.

“Ho imparato – scrive nel post – che le terapie, se la persona colpita da covid è in salute, possono essere un’arma per tramutare una malattia che può essere tragica in una situazione totalmente affrontabile”.
“Io – aggiunge – sono una giurista e sono estremamente certa che il diritto non possa essere cancellato per una cura. Dopo la mia esperienza, sono ancora più certa che non si possano superare le regole del diritto per la paura di dover curare le persone”.

Sta facendo molto discutere, intanto, un’altra positività diventata “famosa”, quella del medico già positivo che si è spostato dall’Abruzzo al Friuli Venezia Giulia per partecipare ad una manifestazione.

Il medico è stato denunciato dalla polizia avendo violato deliberatamente la quarantena, sapendo di essere positivo al Covid-19, e dall’Abruzzo insieme con la moglie (che intanto si è negativizzata), è giunto in auto a Pordenone per partecipare domenica a una manifestazione No-vax.

La coppia, entrambi medici, aveva preso una stanza in una struttura alberghiera: l’uomo è stato denunciato dagli agenti della Questura di Pordenone e invitato a raggiungere subito la propria residenza.

Sono stati gli agenti della Squadra Volante ad andare nell’albergo riscontrando infatti che la coppia, residente in provincia di Pescara, era giunti a Pordenone domenica 28 novembre per partecipare alla manifestazione “no vax” svoltasi al Parco San Valentino.

Dagli accertamenti è risultato che, mentre la donna si era negativizzata al Covid-19, il marito, di 70 anni, invece risultava ancora positivo, violando dunque lo stato di quarantena, indicato nella propria abitazione in Abruzzo.

L’uomo è dunque indagato in stato di libertà; la polizia ha intimato a entrambi di fare immediato rientro nella propria dimora senza effettuare soste, per ripristinare la quarantena.
Alla struttura ricettiva è stato ordinato di sanificare la camera occupata dalla coppia.
Non sono stati divulgati ulteriori dettagli che possano riguardare su eventuali (o mancati) controlli ai “Green Pass”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Venezia e la crisi del turismo: una guerra a colpi di ribassi

Venezia, la crisi del turismo, ovvero: hotel a “tre stelle” per 23 euro. Chi pensava che il turismo a Venezia avesse già toccato il fondo sarà costretto a ricredersi. La drastica diminuzione degli arrivi unita alla saturazione del mercato ricettivo hanno...

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Pipì in calle e bottiglie di vetro vicino a un monumento: multa e daspo per 4 giovani

Multa e daspo per quattro giovani in campo Santa Margherita a Venezia per comportamenti che violavano il Regolamento di Polizia urbana.

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...