5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
15.2 C
Venezia
mercoledì 12 Maggio 2021

Italia Nostra chiede dimissioni Commissario per mancata attivazione Mose

HomeMose di VeneziaItalia Nostra chiede dimissioni Commissario per mancata attivazione Mose

Pesante atto d'accusa della sezione veneziana di Italia Nostra verso il Commissario Straordinario per il Mose.

Italia Nostra chiede le dimissioni del Commissario straordinario Spitz (nella foto) per la mancata attivazione del Mose durante i picchi di marea del giorno dell’Immacolata, 8 dicembre 2020.
La richiesta, che pubblichiamo qui sotto, è stata divulgata nel pomeriggio di oggi.
La Sezione di Italia Nostra di Venezia chiede che il Commissario straordinario al Mose Elisabetta Spitz rassegni le dimissioni alla luce dell’acqua alta che ha colpito Venezia l’8 dicembre per il mancato innalzamento della barriere mobili.
Per Italia Nostra a giustificare la richiesta vi sono, tra le motivazioni, la giustificazione “che

le previsioni erano sbagliate, in quanto avevano sottostimato l’evento” nonostante che ci fosse “un documento del giorno precedente del Centro Maree che già informava sulla possibilità che il fenomeno potesse raggiungere e superare la soglia prevista dei 130 e che è stato ignorato”.
Inoltre le dimissioni sono chieste perché “la rigidità di un protocollo per il sollevamento che, dinanzi a una continua e costante evoluzione dei fenomeni meteorologici, richiederebbe un adeguamento dei tempi di preavviso almeno nei periodi dell’anno in cui tali fenomeni sono maggiormente attesi e una riduzione a 110 cm del livello di marea da non superare per proteggere la città dagli allagamenti”.
(Il testo integrale del comunicato qui sotto).

In merito alla decisione del commissario straordinario al Mose Elisabetta Spitz di non alzare le paratoie del Mose nel pomeriggio di martedì 8 dicembre:
visto che il commissario Spitz ha giustificato il suo operato affermando che le previsioni erano sbagliate, in quanto avevano sottostimato l’evento (comunque prossime a una soglia critica) e non ha applicato nessun principio di precauzione che avrebbe almeno previsto uno stato di allerta, dismettendo invece la squadra del Consorzio Venezia Nuova, in una fase ancora evolutiva del fenomeno meteorologico;
visto che invece esisteva un documento del giorno precedente del Centro Maree (rapporto del Tavolo tecnico per le previsioni di marea a Venezia pubblicato sul sito del Centro Maree del Comune di Venezia) che già informava sulla possibilità che il fenomeno potesse raggiungere e superare

la soglia prevista dei 130 e che è stato ignorato, sottovalutando il pericolo e gli effetti sulla città;
vista la rigidità di un protocollo per il sollevamento che, dinanzi a una continua e costante evoluzione dei fenomeni meteorologici, richiederebbe un adeguamento dei tempi di preavviso almeno nei periodi dell’anno in cui tali fenomeni sono maggiormente attesi e una riduzione a 110 cm del livello di marea da non superare per proteggere la città dagli allagamenti, 


la Sezione di Italia Nostra di Venezia chiede che il Commissario straordinario al Mose rassegni le dimissioni.

Il Consiglio direttivo della Sezione di Venezia di Italia Nostra

Data prima pubblicazione della notizia:

Una persona ha commentato

  1. Non ci siamo proprio, nonostante le dichiarazioni di Pino Musolino mi pare si sia capito poco o niente. Dove passavano le navi col Mose alzato? Che ci stanno menando per il naso facendo finta di rimbalzarsi le colpe questo è chiaro? Solo la Spitz dovrebbe dare le DIMISSIONI? Queste acque alte ormai sono una normalità e vogliono anche scavare la conca per far passare le navi. Ben ciò! Quanto ci resta per sparire? Si vantano tanto di aver studiato, titoli accademici, onorificenze regalate ed hanno rovinato il mondo. Basta con i commissari, super commissari ed organi istituzionali che non servono ad una pippa, i non culturali hanno costruio opere architettoniche, idrauliche ed opera d’arte che stanno in piedi da oltre 2000, senza mazzette. Ms avete sentito cosa ha detto il Sindaco? Sindaco a me alle elementari hanno insegnato che i fiumi vanno al mare e che l’acqua del mare entra ed esce dalla laguna, ho capito male o non siamo dello stesso parere? Mi scuso della.mia ignoranza ma avevo una maestra sola….e meno male.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor