7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Nave contro banchina in Marittima a Venezia: Msc paga i danni

HomeVeneziaNave contro banchina in Marittima a Venezia: Msc paga i danni
la notizia dopo la pubblicità

continua a leggere dopo la pubblicità

È ancora vivo nel ricordo dei veneziani e in particolare di chi abita nella zona di san Basilio alle Zattere, quel boato simile a un terremoto che ha fatto tremare il territorio limitrofo la Stazione marittima.
A provocarlo, due anni fa, è stata la nave da crociera Msc che nel transitare lungo il canale portuale della Giudecca, durante la fase di avvicinamento, nei pressi della banchina di San Basilio, a causa di un’avaria ha perso il controllo e ha urtato l’imbarcazione fluviale River Countess della Uniword, ormeggiata per consentire lo sbarco e l’imbarco dei passeggeri.

Si ricorderà che a causa di quella collisione, che poteva provocare danni immani (si deve alla maestria del comandante della River Countess se ha evitato il peggio sciogliendo le corde per favorire lo spostamento della nave nell’acqua, attutendo così la forza del colpo) rimasero ferite cinque persone.

Nei giorni, mesi e anni successivi, avvampò la questione del passaggio delle grandi navi a Venezia, della fragilità della città, dell’ecosistema lagunare e della tutela ambientale.
Ora, valutate le responsabilità, è giunto il tempo dei risarcimenti.
Msc, che è una Compagnia di navigazione dedita al mercato delle crociere, con sede a Ginevra e sedi operative a Napoli, Genova e Venezia, dovrà rifondere il danno con 2,4 milioni di sterline alla Uniword, equivalenti a 3 milioni di euro.
Lo ha sancito l’Alta Corte di Londra e l’accordo tra le Compagnie sembra condiviso.

Un risarcimento notevole ma assai inferiore alla richiesta iniziale della compagnia proprietaria della River Countess, la nave da crociera fluviale, che si orientava intorno ai 10milioni di euro.

La Compagnia Msc ha onorato così il suo debito, e patteggiato un procedimento penale che in primo momento era stato avviato nei confronti dei cinque componenti l’equipaggio.
Del resto non si è mai sottratta alle proprie responsabilità e al risarcimento dei danni relativi a quel brutto avvenimento di due anni fa.

» leggi anche: “Incidente nave da crociera contro banchina, la Procura: colpa del comandante

» leggi anche: “Nave MSC : disastro evitato grazie al rimorchiatore di prua. Nuovo video dal ferry con le voci via radio

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...
spot

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...
Advertisements

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...