5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Tragedia del monossido a Mogliano: morta moglie gravissimo marito

HomeCittà Metropolitana di VeneziaTragedia del monossido a Mogliano: morta moglie gravissimo marito
la notizia dopo la pubblicità

Tragedia del monossido a Mogliano: morta moglie gravissimo marito

Una coppia di anziani ultraottantenni, Emilia Montagner e Eugenio Ravagnan, residenti al Lido di Venezia che vanno a trovare la figlia, il genero e i nipoti a Mogliano. E’ un piccolo viaggio che fanno spesso e volentieri, per stare vicini in famiglia. Soggiornano in un appartamento adiacente all’abitazione della figlia Paola e tutto sembra svolgersi come di consueto, il pranzo, la cena insieme e poi ognuno a riposare nella propria abitazione.
Un silenzio lungo ed inusuale spinge la figlia il giorno dopo a bussare alla porta dei genitori. Nessun cenno, nessuna telefonata: il silenzio insospettisce la famiglia che chiede l’intervento dei vigili del fuoco.

A fatica i soccorritori riescono ad assistere l’anziano padre, mentre per la mamma, purtroppo, non c’è più niente da tentare. Si comprende subito che si tratta di un malfunzionamento della caldaia che ha sprigionato monossido di carbonio, nonostante fosse stata inserita di recente nell’appartamento, che una volta debitamente restaurato doveva essere destinato, in futuro, al nipote.

Pronto e sollecito l’intervento dell’ambulanza dell’ospedale di Ca’ Foncello, che ha condotto l’anziano al Pronto Soccorso, per poi traferirlo in camera iperbarica.

Ora saranno le perizie a stabilire perché la caldaia non abbia funzionato, mentre rimane struggente il dolore della famiglia che mai si sarebbe aspettata di vivere una situazione così sconvolgente e definitiva.

Quelle visite dei genitori erano preziose anche per i nipoti, ai quali sarà difficile spiegare perché quella bella e consueta occasione familiare si sia trasformata in una tragedia.

Andreina Corso

11/11/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 15 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente hai già letto nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...