Mestre, lite finisce a colpi di bastone e sangue al Parco Albanese

ultimo aggiornamento: 13/05/2020 ore 10:31

1242

bastone lite parco albanese
Mestre, lite finisce a colpi di bastone e sangue al Parco Albanese.

Un 51enne, al culmine di una lite con un 32enne, ha afferrato un grosso e nodoso bastone e colpito alla testa il suo interlocutore.

Un gesto violento carico di aggressività visto che il bastone, dopo l’impatto, si è spezzato letteralmente in due.


Il 51enne, T.M., è stato denunciato nel primo pomeriggio di ieri dagli agenti del Servizio Sicurezza Urbana della Polizia locale in servizio di vigilanza al Parco Albanese di Mestre.

L’uomo è stato denunciato per lesioni volontarie aggravate: l’attenzione degli operatori è stata infatti attirata da alcune urla provenienti dall’area “2C”, immediatamente dietro al centro civico del parco.

E’ sfociata una furiosa lite tra il 51enne e un 32enne noto agli operatori, quest’ultimo ha riportato due profondi tagli al capo perdendo molto sangue. Dalle parole grosse ben presto si è passati alle mani, anzi, al bastone.


Gli agenti hanno subito bloccato il 51enne, che nel frattempo cercava di allontanarsi in sella ad una bicicletta.

Sul posto è stata chiamata un’ambulanza del Suem 118 per soccorrere il ferito che è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale dell’Angelo di Mestre.

Il 51enne è stato segnalato all’Autorità giudiziaria, ma ulteriori indagini sono in corso per appurare i precisi motivi della lite.

Il 32enne, invece, è stato dimesso in serata con prognosi di 10 giorni per trauma cranico e ferita lacero-contusa alla testa.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here