giovedì 27 Gennaio 2022
0.2 C
Venezia

Mestre, sale in autobus, vede ragazzine, si abbassa i pantaloni e comincia a ‘toccarsi’

HomeesibizionismoMestre, sale in autobus, vede ragazzine, si abbassa i pantaloni e comincia a 'toccarsi'

carabinieri mestre attendo autobus esibizionista up 680

Sabato sera a Mestre serata fuori programma con esibizionista in autobus. Alcuni passeggeri “Mestre Centro” non riuscivano a credere alla scena che si svolgeva davanti a loro all’interno del bus.

Un uomo salito in zona commerciale “Porte di Mestre”, alla vista di alcune ragazzine minorenni, sedute nella zona dietro l’autista, si è abbassato i pantaloni ed ha iniziato a masturbarsi come se niente fosse.

La scena è stata anche prontamente ripresa con lo smartphone dalle giovani, ma il protagonista continuava imperterrito, mentre una delle ragazze avvertiva l’autista.

Il mezzo, è ormai quasi in centro, in zona via Martiri della Libertà, quando il conducente è costretto ad interrompere la corsa. L’esibizionista, spostatosi in centro del mezzo, richiedeva insistentemente l’apertura delle porte evidentemente per darsi alla fuga.

Non riuscendo nell’intento, in preda ad un delirio cieco, l’uomo improvvisamente ha afferrato il martelletto di emergenza ed ha infranto uno dei finestrini del mezzo per poi attraversarlo e darsi alla fuga.

Il tentativo non ha avuto successo perché i Carabinieri, che erano già stati allertati ed erano giunti sul posto in pochi minuti, hanno bloccato immediatamente l’uomo.

O.N. , classe 1982, da Trieste, è stato inchiodato dalle testimonianze e dagli inequivocabili filmati sui cellulari delle ragazze.

E’ scattato quindi l’arresto in flagranza per i reati di: “Atti Osceni in luogo pubblico”, “Interruzione di pubblico servizio” e “Danneggiamento aggravato”, essendo intervenute nella condotta le aggravanti specifiche del reato previste dal codice a tutela dei minori.

L’arrestato è stato quindi posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del processo.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

“Non è che chi va fuori non ami più Venezia, è lei che non c’è più”. Lettere

In risposta alla lettera: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. Per Frank. La tua risposta a Luca. S è stupida. Io sono veneziana doc, conosco benissimo la storia dell’arte (ho studiato con artisti...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

A Venezia barche solidali (e molti taxi) contro l’obbligo di GP a bordo

A Venezia le barche solidali trasportano gli isolani che non possono salire sui mezzi pubblici. “Aiutiamoci”, e una barca solidale parte dalla Palanca alla Giudecca e attraversa il Canale. Il porto sono le Zattere e i viaggiatori sono persone non vaccinate...

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".