carabinieri-scuola-ricerca-droga-classe-cane-up.jpg

Ancora controlli nelle scuole dei Carabinieri della Compagnia di Mestre che dopo aver assicurato nelle settimane passate apprezzabili risultati nel contrasto allo spaccio di stupefacenti ed ai fenomeni dei furti in appartamento e centri commerciali in centro città, hanno continuato le attività programmate a livello centrale di prevenzione del fenomeno concentrandosi sul fronte del consumo di droghe tra i più giovani in particolare nell’ambito delle numerose scuole superiori presenti in città e in provincia.

I militari dell’Arma di Mirano si sono presentati venerdì mattina con una squadra di cinofili del Nucleo Carabinieri di Torreglia (PD), in uno degli istituti scolastici del Miranese, effettuando controlli dai piazzali ed aree verdi circostanti fino alle aule, ove con l’aiuto del “collega” a quattro zampe addestrato alla ricerca di stupefacenti, hanno controllato palmo a palmo androni, aule, laboratori, spogliatoi e pertinenze della scuola al fine di ricercare tracce di stupefacente.

Nel corso dei controlli, nascosta nel giardino scolastico, sono state rinvenute sostanze proibite, in particolare marijuana suddivise in sei dosi, due delle quali in bella mostra sul marciapiede esterno subito sotto le finestre delle aule – difficile individuare quale, ed altre quattro celate sotto una mattonella all’esterno, tutto sequestrato a carico di ignoti.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Sono invece quattro i consumatori di stupefacente individuati e segnalati alla Prefettura, poiché sorpresi in parchi e vie cittadine a consumare modiche quantità di “Maria”.

Analoghi servizi verranno predisposti a sorpresa anche nei prossimi giorni presso altri istituti.

ULTIME NOTIZIE PUBBLICATE


Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here