11.9 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Mestre, automobilista fa strike: centrate auto e cassonetti, poi fugge

HomestradeMestre, automobilista fa strike: centrate auto e cassonetti, poi fugge
la notizia dopo la pubblicità

Mestre, automobilista fa strike: centrate auto, e cassonetti, poi fugge

Ha danneggiato con la propria auto un’autovettura in sosta, due cassonetti per i rifiuti e un palo della luce. Incurante dei danni provocati, il maldestro conducente non si è fermato, ma è stato ugualmente rintracciato dalla Polizia municipale del Comune di Venezia.

La collisione a catena è avvenuta domenica 12 febbraio alle 4 di mattina, all’intersezione tra via Ca’ Rossa e via Motta a Carpenedo, quando un’auto di grossa cilindrata, una Subaru Impreza da 260 HP, ha centrato prima un palo dell’illuminazione pubblica, inclinandolo di trenta gradi, poi due grossi contenitori per i rifiuti, lanciandoli sul marciapiedi ad alcuni metri di distanza e deformandoli irreparabilmente, ed infine ha colpito una Peugeot 205 in sosta, scagliandola su un’aiuola distante tre metri, il cui cordolo veniva a sua volta divelto. Fortunatamente, data l’ora, nell’impatto non sono stati coinvolti passanti, nell’auto in sosta, seriamente danneggiata, non si trovavano passeggeri e il palo dell’illuminazione non è andato ad urtare i
cavi del tram.

Nel giro di poche ore dall’incidente, già alle 19 di lunedì pomeriggio, gli agenti del Servizio Sicurezza stradale, coordinati dal commissario Claudio Giacomin, sono riusciti a rintracciare sia l’automobilista, un ventitreenne mestrino residente in Quartiere S. Teodoro, che l’auto incidentata ritrovata in una carrozzeria di Gardigiano di Scorzé.

Al giovane, che non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità, sono state contestate le violazioni amministrative del caso: perdita di controllo del veicolo (art. 141 C.d.S.), pericolo cagionato e danneggiamento provocato alle cose (art. 15 C.d.S.), inottemperanza all’obbligo di comunicare le generalità ai soggetti danneggiati (art. 189 C.d.S.).

Dovrà pagare una sanzione minima totale di 315,03 euro cui si aggiunge la decurtazione di nove punti dalla patente di guida, per la revisione della quale sarà segnalato alle Autorità competenti, ai sensi dell’art. 128 del Codice della Strada.

La Polizia locale ricorda che gli obblighi cui sono tenuti gli automobilisti in occasione di incidenti stradali valgono sia in caso di danni alle persone sia di danni, anche leggeri, a cose e veicoli. L’alta percentuale di trasgressori identificati dagli organi di Polizia locale dopo aver omesso il soccorso, o essersi addirittura dati alla fuga, è infatti tale da consigliare a chiunque di assumersi le proprie responsabilità.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...