giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Marghera, ladri d’appartamento fermati. Son due fratelli, il secondo ha 11 anni

HomeMargheraMarghera, ladri d'appartamento fermati. Son due fratelli, il secondo ha 11 anni

Marghera, ladri d'appartamento fermati. Son due fratelli, il secondo ha 11 anni

Fratelli e ladri d’appartamento. Questa la qualifica professionale dei due bloccati a Marghera dalla Polizia Locale con strumenti da scasso: uno dei due ha 11 anni!

I controlli da parte della Polizia locale nelle zone più sensibili della città, compresa Marghera, danno i loro frutti, così sabato pomeriggio tra le via Rizzardi, Ulloa e limitrofe, e i piazzali Giovannacci e Sant’Antonio, è stata fermata, verso le 17.30, una coppia di etnia rom, una donna e un ragazzino, che, nel percorrere via Rizzardi in direzione Mestre, concentravano l’attenzione su case e palazzi della zona, saggiando anche l’apertura di alcuni portoni.

I sospetti degli operatori di trovarsi dinanzi a topi d’appartamento sono stati confermati dal fatto che i sospetti, al passaggio di una pattuglia della Guardia di Finanza, cambiavano subito direzione imboccando via Ulloa. A quel punto gli agenti di Polizia locale hanno deciso di intervenire bloccando i due e identificandoli.

La donna è risultata essere una 26enne di nazionalità croata, all’ottavo mese di gravidanza e con decine di precedenti specifici per furti in abitazione, mentre il ragazzino, suo fratello, di 11 anni, vanta anch’egli svariate denunce per furti in abitazione.

Nessun dubbio sul fatto che entrambi stessero cercando di mettere a segno qualche colpo: la donna aveva con sé la classica plastica utilizzata per l’apertura delle porte d’ingresso degli appartamenti, mentre il ragazzino, incaricato della custodia degli strumenti di effrazione, custodiva 2 cacciaviti e una chiave inglese nello zaino.

Al termine degli accertamenti la 26enne è stata denunciata per possesso ingiustificato di strumenti da effrazione in concorso con il minore, non imputabile. Della sua situazione è stata informata l’Autorità giudiziaria minorile.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità

Gentile Redazione Le mando questo mio semplice scritto veda se ritiene utile pubblicarlo, grazie. Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità. 1) Quando si parla di ambiente,...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri