28.9 C
Venezia
domenica 25 Luglio 2021

Maltempo martedì pomeriggio: alberi devastati nel veneziano

HomeMaltempoMaltempo martedì pomeriggio: alberi devastati nel veneziano

Maltempo oggi pomeriggio: alberi devastati nel veneziano

Il maltempo che si è abbattuto con forza in Veneto oggi, martedì, ha creato danni a causa soprattutto della furia del vento. Numerosi interventi dei vigili del fuoco nell’intera provincia di Venezia hanno riguardato soprattutto crollo di alberi, ma anche tendoni sradicati e coperti pericolanti. A Dese i danni sono stati particolarmente consistenti anche se non risultano fortunatamente feriti.

Ma sono gli alberi ad aver pagato il prezzo più alto per le forti raffiche di vento che si sono abbattute sulle piante rimaste pericolanti e quindi pericolose a Spinea, in via Pirandello e in via Ugo Foscolo, e a San Donà di Piave in via Dante Alighieri.

Interventi dei pompieri anche a Venezia Sant’Elena per alberi danneggiati dalla forza del vento, così come a Catene e in via Torino, a Mestre, oltre che in via Spalti e in Viale San Marco.

Va invece smentita la notizia di una tromba d’aria che si sarebbe originata a Venezia oggi pomeriggio. La notizia sta circolando veloce sui social e sui Whatsapp con allegate foto preoccupanti del tornado che si abbatte su Venezia. Le foto però sono scatti del 2012 e del 2015 che in molti hanno istantaneamente interpretato come odierne senza ulteriori approfondimenti. Come, ad esempio, anche qualche sito internet.

Sul tema, sentiti i vigili del fuoco, si può fare una sicura smentita.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.