Maltempo a Venezia: nave sbanda paurosamente verso Riva 7 Martiri. Tragedia sfiorata

12558

Maltempo a Venezia: nave perde controllo e sbanda verso Riva 7 Martiri. Tragedia sfiorata

A pochi minuti dal violento temporale che si è abbattuto su Venezia arrivano le prime informazioni su quel suono anomalo della sirena della nave in uscita da San Marco.

Secondo quanto appreso c’era una grande difficoltà a governare la nave e il comandante ha attaccato la sirena per interminabili minuti per avvisare le persone a terra del possibile pericolo imminente di una collisione.

Una scena che a molti ha riportato alla mente l’incidente della nave da crociera Msc Opera del 2 giugno quando la nave perdendo il controllo è andata contro la banchina.

Domenica sera attorno alle 18.30 tutto è accaduto quando la nave in transito, un mezzo della Costa Crociere, ha puntato minacciosamente la prua verso la Riva dei Sette Martiri.

I vaporetti che si sono improvvisamente visti stringere si sono sfilati da poppa, anche in retromarcia, mentre il comandante si attaccava alla sirena che ha suonato per 2 minuti ininterrottamente per avvisare del pericolo.

Entrambi i rimorchiatori di prua si sono immediatamente a tirare ‘a dritta’. Fortunatamente sono riusciti (con grande fatica) ad allargare nuovamente la nave.

Tutto questo mentre la gente nelle case attorno a via Garibaldi temeva impaurita per un suono di sirena che così ininterrotto non si era mai udito. Le persone temevano il peggio non sapendo cosa accadesse all’esterno: le condizioni di vento, pioggia e grandine erano tali da non permettere un’uscita da casa per controllare.

Una madre, presa dal panico, ha confidato di aver detto al figlio piccolo con cui era sola in casa: “Metti le scarpe, stiamo pronti ad uscire…”. La donna ci ha raccontato che la sirena faceva tremare le lastre di casa sua ed ha avuto davvero il timore di trovarsi la nave dentro casa abitando vicino alla fondamenta.

Fortunatamente, alla fine, tutto è andato bene. Il pericolo è stato scampato.

(nella foto gli attimi in cui la nave ha sfiorato di prua il contatto con la fondamenta di Riva Sette Martiri)

Riproduzione Riservata.

 

5 persone hanno commentato questa notizia

  1. Non possono entrare in laguna navi superiori ai 40mila!!!
    Cosa aspettano che succeda una tragedia?
    Grave che governi non abbiano detto NO e ora si continui!!!
    Già con la costruzione del Mose si doveva prevedere uno stop, ma continuano….

  2. Direi che una nave prima di partire:
    Autorizzazione capitaneria di porto
    Pilota interno conosce il tempo locale
    Pilota della nave conosce la nave
    Nessuna autorità di alto livello si è espressa per dare diniego al disormeggio e transito.
    Ps la nave si è arenata sul fronte giardini dove la profondità e a partire da 6 metri …

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here