Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
1.1C
Venezia
lunedì 08 Marzo 2021
HomeNotizie di aperturaMaestre violente e maltrattamenti ai bambini. Altri due casi in Veneto

Maestre violente e maltrattamenti ai bambini. Altri due casi in Veneto

Maestre violente e maltrattamenti ai bambini. Altri due casi in Veneto

Accanto a tanti insegnanti che tutti i giorni accolgono i bambini con affetto e disponibilità, che svolgono il loro prezioso ruolo educativo, ce n’è sempre qualcuna o qualcuno che certamente dovrebbe cambiare mestiere, dopo aver dato adeguata e responsabile “spiegazione” sui comportamenti violenti perpetrati sui bambini.

L’idea della classe, come luogo sereno, dove i genitori affidano quel che è più caro al mondo, i propri figli, viene violata da atteggiamenti spietati e aggressivi che alcune insegnanti, in questo caso in Veneto, ma più in generale in tutta Italia, si sentono liberi di riversare sui bambini, che subiscono in silenzio i maltrattamenti ( i filmati degli ultimi tempi testimoniano l’indicibile e l’insopportabile). C’è da interrogarsi sugli effetti di questi stati d’animo dei bambini per il loro futuro di adulti.

Al ritorno a casa, anche i bambini più indifesi, che necessitano dell’insegnante di sostegno, piangono, sono nervosi, imitano gli atteggiamenti ricevuti con i pelouche, li schiaffeggiano, li spingono, non vogliono andare a scuola.

I genitori cercano di capire e saranno poi i bambini di quelle classi dove regna un’atmosfera poco serena, a dire la verità: alcune maestre urlano e li spingono a terra, li picchiano, umiliano l’alunno disabile.

La segnalazione, insieme a quella di pochi giorni fa che riguarda una supplente di un’altra elementare del Veneto orientale è stata seguita subito dagli uffici e per entrambi i docenti c’è l’ipotesi di una sospensione. Il fascicolo sulle due insegnanti è sul tavolo del direttore dell’ufficio scolastico regionale Daniela Beltrame.

No, non è una di quelle storie al rovescio che scriveva Gianni Rodari, è una miserabile verità che ora è diventata una segnalazione che la direttrice dell’Ufficio Scolastico Daniela Beltrame sta valutando. Sarà lei a decidere i provvedimenti, che dopo gli opportuni accertamenti, dovrebbero allontanare quelle maestre dai bambini e dalla scuola.

Ora si spera che la verità emerga in tutta la sua drammaticità, che chi ha visto e sa, parli, che si faccia in modo di prevenire situazioni di viltà come queste avvenute nel Veneto. E che le “docenti” che non meritano questo titolo siano allontanate dalla loro e da tutte le altre scuole, perché la violenza sui bambini è un doppio reato: sulla coscienza e sulla civiltà.

Andreina Corso | 19/10/2016 | (Photo: repertorio, maestre violente) | [cod maevive]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...
spot
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...
spot