Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
13C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021

SEGNALAZIONI

HomeLido di VeneziaLido, San Camillo vendesi. Ulss veneziana interessata

Lido, San Camillo vendesi. Ulss veneziana interessata

Lido, San Camillo vendesi. Ulss veneziana interessata

Sono anni che si guarda al Lido di Venezia come ad un polo riabilitativo al servizio della città. Sorvolando sull’infelice fine dell’Ospedale al Mare, ora è alle porte un’ulteriore chiusura che investe le prospettive future dell’Ordine dei Camillani.

Sono i Camillani a voler vendere la storica struttura del Lido di Venezia che ospita attualmente oltre 100 degenti, dà lavoro a 220 dipendenti e si avvale di 40 ricercatori. E’ una tendenza dell’Ordine, l’alienazione dei loro ospedali, già hanno ceduto il San Pio X di Milano per 60 milioni di euro e il San Camillo di Forte dei Marmi. Nobile l’intenzione manifestata dai Camillani di aprire, con i proventi delle vendite, strutture sanitarie nelle zone di guerra.

Le prime ad essere interessate alla vicenda sono Regione e Usl 12 (futura Usl Serenissima), che potrebbero esercitare il diritto di prelazione, tanto che già si sono incontrate per discutere le future prospettive, guidate dal Direttore generale dell’Usl 12 Giuseppe Dal Ben e da un avvocato di fiducia, per valutare costi e benefici dell’atto di compravendita.

Il San Camillo, Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico, in futuro potrebbe trasformarsi in struttura pubblica, mantenendo l’apprezzato ambito della neuro riabilitazione e i relativi laboratori di fisioterapia. Non è chiara la destinazione dei posti letto. I degenti verranno trasferiti? Già gli ospedali di Noale e Villa Salus di Mestre, sembrano essersi proposti come alternativa e si candidano ad accoglierli nelle loro strutture. Il personale è preoccupato per il domani, per l’assicurazione del mantenimento del posto di lavoro e si augura che tutte le decisioni tengano conto di quanto è stato costruito positivamente in questi anni nella ricerca, praticando un fisioterapia d’avanguardia, apprezzata in tutto il Paese.

Per il momento il progetto di vendita non sembra interessare la Casa di Riposo Stella Maris, ma è all’orizzonte la nascita del Polo Riabilitativo che sarà composto da Usl 12, 13e 14, che nascerebbe in ragione della particolare e salubre posizione ambientale dell’isola e nel pacchetto delle intenzioni dovranno esserci a tutto titolo, per voce dei sindacati, la garanzia del posto di lavoro per tutti i dipendenti e i ricercatori e la continuità e lo sviluppo dell’indagine scientifica.

Andreina Corso

09/11/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.