COMMENTA QUESTO FATTO
 

lele mora walter nudo isola televoto

Lele Mora in un’intervista al Fatto Quotidiano ha dato una visione inquietante sulla regolarità delle trasmissioni televisive che decretano un vincitore con il televoto da casa.
Lele Mora ha confessato di aver manipolato la vittoria di Walter Nudo all’ “Isola”-
«Ho creato tante cose a tavolino. Anche le vittorie dell’ Isola dei famosi . Io facevo partecipare miei artisti come Walter Nudo e poi compravo i centralini per farli vincere. Magari investivo 50 mila euro ma poi se Walter vinceva, io con gli sponsor chiudevo contratti da un milione di euro, era un investimento».

L’Isola dei Famosi ‘incriminata’ andava in onda 12 anni fa, era il 2003.
Walter Nudo ebbe un incredibile rilancio di popolarità grazie alla vittoria nella prima edizione del reality. Vittoria schiacciante per lui con l’87% dei (tele)voti contro il 13% della seconda classificata, Giada De Blanck.

Lele Mora e l’Isola dei Famosi sono un argomento scottante che getta un alone di sospetto sui concorsi televisivi, ad intervalli regolari messi sotto accusa per la loro regolarità.
E’ materia scottante e anomala, perché ogni volta che esce il pseudo scandaletto i tanti soggetti coinvolti dicono di trovarsi a dover commentare fatti e atti che esulano dalla loro responsabilità e in cui non hanno margini di controllo.

Simona Ventura, conduttrice di quell’edizione dell’ Isola, fa sapere di essere completamente estranea alla vicenda, e la pratica pare illegale solo a livello morale ma non esplicitamente vietata da norme del codice.
L’Agcom nel 2011 chiese il divieto di «invio dei voti dai call center e da sistemi automatizzati, che dunque devono essere appositamente bloccati».
Ma la faccenda è tecnicamente complicata da prevenire.

Redazione

19/09/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here