7.3 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

La Provincia di Venezia dona due computer alle carceri di Santa Maria Maggiore

Home Notizie Venezia e Mestre La Provincia di Venezia dona due computer alle carceri di Santa Maria Maggiore
sponsor

carceri santa maria maggiore

sponsor

Oggi il presidente della seconda Commissione (politiche di integrazione e sicurezza sociale, servizi alla persona) e consigliera provinciale Mariagrazia Madricardo insieme al presidente della sesta commissione (attività produttive) e consigliere Roberto Dal Cin hanno consegnato al carcere di Santa Maria Maggiore di Venezia due computer in dismissione, ma pienamente attuali e funzionanti, come dono della Provincia e segno di vicinanza e collaborazione istituzionale utile al reinserimento dei detenuti.

commercial

Ad accoglierli il responsabile dell’area giuridico–pedagogica Ferdinando Ciardiello, il comandante di reparto Lisa Brianese, la presidente dell’associazione Granello di Senape Maria Teresa Menotto, la vicepresidente Maria Voltolina e la responsabile del “progetto biblioteca” Liliana Baldrati. L’associazione, attiva a Venezia dal 1996, ha l’obiettivo di favorire la conoscenza della realtà penitenziaria, consolidare il rapporto tra la città e il carcere, coadiuvare il reinserimento sociale delle persone detenute o sottoposte a misure alternative, e sostenerne i familiari.

Il dono dei computer è stato deciso in seguito alla visita effettuata in carcere lo scorso marzo dalle commissioni provinciali seconda e sesta assieme agli assessori al Lavoro Paolino D’Anna e alle Attività produttive Lucio Gianni.

La Presidente Mariagrazia Madricardo ha commentato: «E’ un piccolo ma significativo segno che abbiamo deciso di effettuare per testimoniare la vicinanza della Provincia ai detenuti e alla realtà carceraria veneziana. Sappiamo che i problemi sono tanti, lo abbiamo appreso dalla nostra recente visita, ma sappiamo anche che ci sono tanti volontari che collaborano per il recupero dei detenuti. Un computer servirà per la biblioteca e un altro per la stanza multimediale dove i detenuti che ne fanno richiesta posso imparare ad esercitarsi nella scrittura».

Dichiara il consigliere Roberto Dal Cin: «La nostra Provincia non si è limitata solo a questa iniziativa, ma con una lettera firmata da due assessori della Giunta guidata dal presidente Zaccariotto, Lucio Gianni alle Attività produttive, e Paolino D’Anna al Lavoro, abbiamo invitato i comuni e le associazioni di volontariato del territorio a donare al carcere striscioni pubblicitari in plastica “scaduti”, che poi vengono lavorati e trasformati in eleganti e originali accessori di abbigliamento, borse ed altro, e ad impegnarsi ad acquistare i prodotti realizzati dai laboratori del carcere. Ricordo che i laboratori rappresentano un’opportunità educativa e di recupero per un futuro reinserimento dei detenuti nella società civile. Attraverso l’acquisto dei loro prodotti si sottraggono alle conseguenze negative dell’ozio, e si favorisce l’occupazione e il loro percorso rieducativo».

Per donare materiale o acquistare i prodotti dei laboratori rivolgersi all’associazione “Il Granello di senape” tel. 041.2771127, e-mail: ilgranellodisenape@virgilio.it, o alla cooperativa “Rio tera’ dei pensieri”, tel. 041.2960658.


Il carcere maschile di Santa Maria Maggiore ospita una media di 330-340 detenuti, mentre gli spazi sarebbero modulati per accoglierne 168. E’ definita “casa circondariale” che ospita cioè persone in attesa di giudizio, e quelle condannate a pene inferiori ai cinque anni (o con un residuo di pena inferiore ai cinque anni). L’età media dei detenuti è di 40 anni, un terzo di loro sono italiani; i reati sono per la maggior parte dei casi spaccio di sostanze stupefacenti, a cui seguono furti e rapine. Nel carcere operano circa 100 volontari di cui una cinquantina in modo costante. Attivi sono anche diversi enti, associazioni e cooperative. Nel carcere vengono proposti corsi di alfabetizzazione per stranieri e licenza media, laboratori di serigrafia, stampa e artigianato.

Redazione

[03/10/2013]

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...
commercial

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.