2.9 C
Venezia
venerdì 15 Gennaio 2021

Istituto professionale socio sanitario: cosa si diventa e perché lo scelgono in tanti?

Home Web e Tecnologia Istituto professionale socio sanitario: cosa si diventa e perché lo scelgono in tanti?
sponsor

"La mia divisa a terra". Lo sfogo dell'operatore sanitario

sponsor

Sarà stata l’attenzione per il mondo della sanità, la dilagante voglia di dare una mano come si può al prossimo o forse il fatto che si trova lavoro facilmente, chi può saperlo? In ogni caso resta il fatto che l’ Istituto professionale socio sanitario è oggi uno dei più scelti dai ragazzi. Questo istituto rientra oggi fra le scuole superiori di secondo grado e consente di ottenere un diploma professionale.

commercial

Al conseguimento di questo lo studente può scegliere se procedere con l’Università o se invece fermarsi lì per entrare nel mondo del lavoro. Sempre più persone scelgono di fare questo tipo di scuola online invece che frequentando nella formula tradizionale. Il motivo principale? Di certo la comodità, ma non solo.

Cosa si diventa?

Chi consegue un diploma presso l’Istituto professionale socio sanitario può ambire a lavorare appunto nei settori di competenza sociale e sanitaria, anche in base all’articolazione scelta. Con questa scuola si può, per esempio, diventare anche ottici e odontotecnici, oltre che operatori socio sanitari.

Con questo titolo si potrà quindi lavorare presso le quali c’è necessità di figure per il sostegno delle persone malate, con disturbi psichici o fisici, o in età infantile o anziani, che necessitano di assistenza: è il caso di ospedali pubblici o privati, delle case di cura e case di riposo, centri ricreativi, strutture per disabili, case famiglia, comunità, ma anche nidi, ludoteche.

Come odontotecnici sarà possibile lavorare come liberi professionisti o dipendenti in collaborazione con studi odontiatrici, come ottici presso negozi di ottica e optometria.

Perché sempre più persone scelgono questa scuola online?

In tanti che scelgono di fare questo tipo di percorso formativo optano per la versione online per i seguenti motivi.

La scuola è più accessibile e semplice

La modalità di studio rende più facile prepararsi, senza perdere tempo dovendo essere fisicamente in alcun luogo, ma dedicando tutto il tempo alla propria formazione. Tale scuola è grazie al web resa accessibile a tutti coloro che hanno voglia di studiare, ragazzi e adulti.

È tutto più facile

Quando parliamo di “facile” non bisogna pensare che la didattica di per sé sia più facile o che gli esami siano più semplici da sostenere. Il termine facile si presta a descrivere questa scuola perché lo studente può con essa prepararsi in base ai propri ritmi, alla voglia, negli orari e con una frequenza che è lui a stabilire. La scuola è, insomma, a sua misura. Questo rende lo studio più agevole.

Ci si preoccupa solo di studiare

Con la scuola online sarà il personale didattico a seguire la burocrazia legata all’iscrizione alla scuola e agli esami, così sarà sempre la scuola a fornire allo studente i materiali di studio. Egli, insomma, non dovrà far altro che collegarsi alla piattaforma online trovando a disposizione tutti i materiali, le lezioni e il necessario per la preparazione. Test di autovalutazione gli consentiranno di verificare le proprie competenze e per ogni dubbio ci sono sempre insegnanti e tutor a disposizione per rispondere alle domande.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Accoltellamento a Cannaregio, zona ex Umberto primo. Grave un uomo ferito all’addome

È successo oggi, sabato 9 gennaio, verso mezzogiorno. Per due uomini ospiti di un centro di accoglienza a Cannaregio 3143, in zona ex Umberto...

Veneto zona arancione, cosa cambia. Cosa si può fare

Veneto zona arancione. Nella spinosa situazione in cui non ha evidentemente voluto entrare il presidente Zaia, ci entrano i provvedimenti nazionali aggiustando l'Rt, sotto...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
commercial

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Veneto in area Arancione: sospese linee 3 e 6 Actv

Il Veneto, come noto, diventa "zona arancione". Ciò comporta inevitabilmente anche conseguenze alla mobilità. Di pochi minuti fa l'avviso di Actv/Avm con cui si...

Veneto “arancione” oggi, ma a rischio zona rossa domani

Veneto "arancione", come abbiamo visto, ma esiste il rischio di finire addirittura in zona rossa con i numeri attuali per un molto probabile cambio...
sponsor

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

8 e 9 gennaio, zona gialla e arancione: cosa si può fare oggi e nel week-end. Cosa cambia da lunedì 11

Zona arancione da domani, sabato 9 gennaio 2021. A causa dell'emergenza sanitaria da coronavirus, ancora per oggi i locali, bar e ristoranti, potranno restare...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...

Zaia conferma variante inglese ma non solo: “In Veneto 8 mutazioni”

Zaia conferma la variante inglese del virus: "Il virus non è più lo stesso di marzo. Nella mia regione i genetisti dell'Istituto zooprofilattico delle...
commercial

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

“Io non voglio vaccinarmi, cosa posso fare se mi obbligano?”. I consigli dell’avvocato

"Io non voglio vaccinarmi, ma al lavoro me lo impongono, posso essere licenziato?". "Mi hanno informato che dovrò vaccinarmi al lavoro, posso rifiutarmi?". Domande sempre...

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.