5.2 C
Venezia
lunedì 25 Gennaio 2021

Incidente MSC a Venezia: passeggeri a terra, la nave non prosegue. La Procura si muove: in arrivo indagati

Il Procuratore Bruno Cherchi pone sotto sequestro la scatola nera della MSC Opera. "L'avaria ai comandi va dimostrata...". Dall'esame della strumentazione dipenderà la partenza degli "Avvisi". Intanto una delle turiste ricoverata al Civile di Venezia dovrà operarsi ad una spalla.

Home indagini Incidente MSC a Venezia: passeggeri a terra, la nave non prosegue. La Procura si muove: in arrivo indagati
sponsor

Incidente MSC a Venezia: passeggeri a terra, la nave non prosegue. La Procura si muove: in arrivo indagati?
L’incidente della MSC Opera a Venezia sta lasciando uno strascico di discorsi irrisolti a cui, ora, si aggiungono le indagini ufficiali.
La Procura di Venezia, infatti, ha già aperto un fascicolo e attende ora i risultati delle consulenze tecniche che dovranno far luce sul perchè la Msc “Opera” sia arrivata ieri come fosse senza freni nel canale della Giudecca andando a sbattere contro la banchina a San Basilio e urtando poi un battello carico di turisti.

sponsor

Nave ferma.
La notizia dell’indagine ha contribuito a far decidere lo “stop” alla nave. Molti passeggeri sono infatti scesi oggi a terra per visitare le bellezze di Venezia, ma al momento di risalire a bordo hanno scoperto che non ripartiranno per il tour originario previsto che sarebbe dovuto proseguire con destinazione Bari.
Msc ha deciso di annullare la nuova crociera, e di “rimborsare a tutti i passeggeri l’intero costo del biglietto e gli eventuali servizi prenotati”.

commercial

Indagini in corso.
Sull’incidente, al momento, è stato aperto un fascicolo contro ignoti, ma il Procuratore Bruno Cherchi ha fatto capire senza troppi giri di parole che a breve potrebbero arrivare i primi indagati.
L’ipotesi che l’ufficio giudiziario veneziano sta valutando è prevista dall’articolo 1231 del codice di navigazione, inosservanza delle norme sulla sicurezza, una fattispecie penale.

Non c’è invece al momento un fascicolo per lesioni, perchè quelle riportate dai feriti – restano ancora ricoverate solo due delle 4 turiste finite in ospedale – sono perseguibili solo su querela.

Sequestrata la ‘scatola nera’.
Sono intanto finiti sotto sequestro, ha chiarito Cherchi, tutti i sistemi di movimento della Msc, i motorini, il timone, la scatola nera. Non la nave stessa, che altrimenti non avrebbe nemmeno potuto essere utilizzata dai 1200 passeggeri che aspettavano di salpare da Venezia per la nuova crociera nel Mediterraneo. Saliti a bordo ieri sera, infatti, gli ospiti hanno potuto utilizzare cabine, ristoranti e ponti della “Opera” come abituale, al pari di un albergo di lusso.

Restauri alla nave.
L’indagine in corso richiederà, come minimo, alcuni giorni per essere completata “e quindi la nave non potrà completare l’itinerario inizialmente previsto nel Mediterraneo Orientale”, però la compagnia ha avuto oggi dalle Autorità il permesso per iniziare i lavori di ripristino dello scafo. Attualmente in corso i lavori di saldatura. Msc conta tuttavia di poter far salpare la “Opera” entro giovedì 7 giugno.

Avaria ai motori da accertare.

Tornando all’inchiesta, è presto anche per parlare con certezza di un’avaria al motore, ha spiegato Cherchi. “Questo lo dobbiamo accertare – ha detto – e non possiamo farlo solo ascoltando le persone, ma con una consulenza tecnica che verrà disposta. Procediamo valutando le prime emergenze date dalla Capitaneria e dalle forze di polizia intervenute. All’esito di questo valuteremo se c’è qualcuno da iscrivere nel registro indagati”.
La consulenza tecnica – ha ricordato il magistrato – prevede che se ci sono atti irripetibili, e in questo caso mi pare proprio che si tratti di atti irripetibili, soprattutto per la scatola nera della nave, dovremo necessariamente procedere con gli avvisi”.

L’importanza della scatola nera.
L’esame della scatola nera, in particolare, dovrà accertare “quale sia il motivo, se c’è un motivo tecnico, che ha permesso alla nave di non seguire la rotta, ma di sbandare sulla destra. Ripeto, se si tratta di avaria dovremo valutarlo”. La nave non è sotto sequestro, lo sono però i sistemi di movimento “che devono restare a disposizione dei consulenti”.

Feriti.
Intanto all’ospedale civile di Venezia rimangono sotto stretto monitoraggio le due turiste del battello “River Contess” che ieri hanno avuto le conseguenze più serie nello schianto.
Una delle due, un’australiana di 66 anni, ha riportato un trauma toracico-dorsale. L’altra, una donna neozelandese di 71 anni, verrà sottoposta alle cure necessarie per risolvere un trauma complesso subìto ad una spalla, per il quale dovrà subire un intervento chirurgico.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.