pubblicità
pubblicità
12.5 C
Venezia
giovedì 15 Aprile 2021
HomeLettereIn commissione Sanità la presentazione delle schede. Pd: “Risposte inappropriate. Necessario rivedere anche il declassamento di alcune strutture”

In commissione Sanità la presentazione delle schede. Pd: “Risposte inappropriate. Necessario rivedere anche il declassamento di alcune strutture”

In commissione Sanità la presentazione delle schede. Pd: “Risposte inappropriate. Necessario rivedere anche il declassamento di alcune strutture”

“Un’illustrazione molto rapida che non ha cancellato le nostre perplessità di fondo sulle schede della Giunta. A cominciare dalla chiusura delle lungodegenze e la loro sostituzione con gli ospedali di comunità. Dal punto di vista clinico è una risposta inappropriata, che occorre rivedere sia nei contenuti che nel metodo con cui avviene la presa in carico delle persone”. È solo uno dei dubbi espressi oggi dai consiglieri del Partito Democratico Stefano Fracasso, Claudio Sinigaglia, Bruno Pigozzo, Orietta Salemi, Andrea Zanoni e Francesca Zottis e della collega della Lista AMP Cristina Guarda in merito alla presentazione delle schede ospedaliere avvenuta in Quinta commissione.

“Indubbiamente bisogna rivedere la classificazione di alcune strutture, declassate a ospedali a di base e che invece, seguendo le indicazioni del Piano sociosanitario regionale, devono tornare a essere spoke. Resta poi aperta la questione di Padova, con il declassamento della Casa di cura di Abano Terme su cui non ci sono state fornite spiegazioni e l’annullamento delle schede del Sant’Antonio. In quest’ultimo caso, però, sulla base delle risposte dell’assessore Lanzarin ci sembra di aver colto la disponibilità a rivedere la posizione. Anche è per noi indispensabile che il Sant’Antonio rimanga in gestione presso l’Ulss 6 Euganea. Sicuramente, poi, l’attività dei privati accreditati viene rafforzata nei termini di maggiori posti letto a loro disposizione, mentre diminuiscono quelli nel pubblico. Per le analisi delle singole schede – sottolineano in chiusura i consiglieri – dopo le audizioni faremo le valutazioni e presenteremo le richieste conseguenti”.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
sponsor
spot