Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
11.6C
Venezia
lunedì 01 Marzo 2021
HomeLettereI guadagni di profugopoli sulle spalle di immigrati e cittadini. Di Roberto Ciambetti

I guadagni di profugopoli sulle spalle di immigrati e cittadini. Di Roberto Ciambetti

I guadagni di profugopoli sulle spalle di immigrati e cittadini. Di Roberto Ciambetti

“Mafia Capitale” scoperchiò lo sporco affare dell’accoglienza in Italia, che garantisce una redditività più elevata e più sicura del mercato della droga.

Emergenza e intervento pubblico spesso nella storia italiana creano varchi in cui si radica l’illegalità: soldi facili da guadagnare, investimenti minimi, un mercato in costante crescita con le autorità statali disposte a tutto, persino a chiudere entrambi gli occhi, pur di risolvere, anche temporaneamente, il problema dell’accoglienza.

Chi gestisce l’affare non ha nessun interesse a far sì che i flussi di migranti si interrompano: anche solo un guadagno di 10 € a immigrato sui 35 € medi garantiti dallo Stato, determina utili stratosferici.

A Sandrigo sono ospitati in due strutture circa 180 immigrati: al giorno c’è un guadagno teorico di 1.800 €, cioè 657.000 € all’anno di ricavi, garantiti e pagati dal contribuente. Il tutto nella sola Sandrigo. Al crescere degli ospiti, aumenta il profitto e diminuiscono le spese fisse.

Si può capire perché ci sia chi tenta di accaparrarsi ogni spazio utile, ricorrendo ad ogni sotterfugio: pensate veramente che chi fa questi guadagni facili rinunci al business? Ecco la corsa anche a caseggiati, abitazioni e appartamenti in aree circoscritte con pressanti richieste e robuste pressioni da parte dei professionisti dell’accoglienza i quali sanno bene che nel volgere di pochi mesi potranno ammortizzare gli investimenti.

Secondo, Europol e Interpol solo in Libia ci sono 800 mila migranti che aspettano di sbarcare in Italia e in Europa e ogni altra settimana le Prefetture sono costrette a rivedere i calcoli dello smistamento nel territorio di nuovi arrivi: siamo al caos senza fine.

Purtroppo l’invasione è destinata ad ingrassare ulteriormente i network criminali, un business illegale, business ricco, profittevole: l’ultimo rapporto congiunto Europol-Interpol calcola che il fatturato delle organizzazioni che gestiscono il traffico dei migranti verso l’Europa sia stato, nel 2015, fra i 5 e i 6 miliardi di euro ai quali vanno sommati i capitali lucrati sull’accoglienza: soldi su soldi che potenziano l’economia borderline e illegale con danni potenziali enormi.

In Veneto al 23 giugno scorso sono stati 23.422 gli immigrati accolti quest’anno e quelli presenti nelle strutture temporanee sono 9.386: la spesa a carico del contribuente per soli questi ultimi ammonta a 328.510 € al giorno, in proiezione annua 119 milioni 906.150 € con un guadagno minimo per i gestori dell’accoglienza pari a circa 34 milioni 258 mila € anno. Un mare di denaro: c’è chi nel mare è affogato tragicamente, vittima dei neoschiavisti, c’è chi nel mare, di soldi, ci sguazza.

Ma i dati economici non tengono conto dei costi sociali ulteriori che vanno ad aggravare la spesa pubblica locale, da quella socio-sanitaria alla tutela dell’ordine pubblico, per non parlare del costo figurativo dato dal disagio, dalle paure e preoccupazioni dei cittadini, molti dei quali hanno visto deprezzarsi a vista d’occhio i loro immobili nelle aree in cui soggiornano o stanziano gli immigrati o in cui gravitano i clandestini o quanti, disseminati nel territorio dalle prefetture, hanno fatto perdere le tracce , 14.036 nel solo Veneto quest’anno.

Roberto Ciambetti
10/07/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.