martedì 25 Gennaio 2022
7.8 C
Venezia

“Ho il Super Green Pass per parrucchiera e pedicure, ma chi ci dice che l’abbiano loro?” Lettere

Homela domanda"Ho il Super Green Pass per parrucchiera e pedicure, ma chi ci dice che l'abbiano loro?" Lettere

Buonasera.
Sono un’over 50 che già possiede super green pass.
Leggo divertita che con le nuovi norme dovrò esibirlo alla parrucchiera piuttosto che all’estetista che mi fa il pedicure…
Vi chiederete perché scrivo divertita. Perché io, sempre in qualità di cliente, non ho alcun controllo o garanzia che i vari professionisti che mi accolgono siano a loro volta effettivamente possessori di SGPASS o, in caso si tratti di under 50 magari non vaccinati, siano sempre possessori di certificato di tampone negativo in regola.

Io da ora sarò super controllata ma chi ci garantisce che i vari professionisti – anche nel settore sanitario privato – e/o negozianti, ristoratori, baristi, autisti di trasporto pubblico eccetera eccetera che incrocio nel quotidiano siano a posto?!
Non c’è reciprocità se i controlli istituzionali non sono fermi, continui e serrati.
Magari mi sfugge qualcosa?!

Cordiali saluti.

A.Z.
(lettera firmata)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

39 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Tanti possessori di partita iva non son vaccinati ne tamponati purtroppo. Io dipendente sono obbligata per poter lavorare..loro possono probabilmente…ma che tristezza leggere tutte queste offese…se ci fosse più rispetto ci sarebbero anche più vaccinati.

  2. Il tampone per vedere se uno è positivo all’idiizia, quello deve fare, cara signora,anestetizzata dal fiume di scelleratezze che ci propinano dal governo, niente a che fare con la salute dei cittadini. Al contrario, tutto per renderci inoffernsivi e malaticci. .

  3. La mia esperienza?io non sono vaccinata non perché sono “no vax”ma per il semplice motivo che non mi fido di questo siero sperimentato in pochissimo tempo! Sono stata contagiata da un parente che ha preso il virus nonostante tutto avesse fatto 3 dosi!ha contagiato mezza famiglia tra cui io ho accusato sintomi leggeri e alcuni dei miei familiari vaccinati con 2dosi ha avuto sintomi più pesanti! Mi chiedo ma come mai???

  4. La domanda in questione la vedo logica,si spera che chi controlla abbia un certificato verde,questa situazione ha destabilizzato tutti noi,il buon senso si spera sia ancora vivo in noi

  5. Primo ci sono più casi quest anno perché si fanno più tamponi i no Vax ogni 48 si tmponano più altri tamponi per controllo si sono scoperti molti asintmatici che l anno scorso giravano ignari. Secondo la vaccinazione serve per sostenere il sistema immunitario in caso di infezione come tutte le altre vaccinazione che fanno i bambini le malattie non spariscono ma vaccinandosi si possono controllare meglio e con il tempo sempre di più. Terzo purtroppo i vaccini potrebbero avere contro indicazioni anche gravi e spero sempre che non sia io o i miei famigliari a pagarne il prezzo. Quarto tutte le medicine che prendiamo hanno effetti collaterali anche devastanti, i no Vax non prendono medicine per curarsi? Non credo. Quindi di che parliamo? Tanto rumore per nulla la libertà tanto urlata con un cellulare che sa tutto di te? Google sa cosa mangi cosa ti piace dove sei stato la musica che ci piace e il cell è geocalizzato! Per esser liberi forse un tempo lo eravamo oggi con la tecnologia no siete disposti a rinunciarvi voi no vax? Siete comunque controllati anche senza vaccino e come tutti siamo schiavi della tecnologia me compresa meditate gente meditate…

  6. Io mi sono divertita a leggere l’ennesima idiozia.
    Sicuramente le sarà sfuggito quello che non ha mai avuto dalla nascita: la materia grigia.
    Si curi l’ignoranza!
    Ah, mi sono dimenticata. Non ci sono cure per essa.

  7. Ho un bar e vaccinata con due dosi in attesa della terza dose. Il vaccino serve a non sovraccaricare gli ospedali con pazienti covid, in quanto se sfiga vuole prendi il virus è più facile farlo in forma leggera. Con tutti i tamponi fasulli che ci sono non so quanto possono essere attendibili. noi vaccinati è vero forse andremo anche in giro positivi e asintomatici, ma la gente no vax ha difficoltà a capire che potremmo andare a contagiare uno di loro… Allora si che sono cavoli marci…. Noi positivi a casa nostra… Voi positivi a chiedere aiuto e a piangere mentre state soffocando.

  8. Sono una parrucchiera e titolare del salone. Ed è dal 15 ottobre che è obbligatorio avere il green pass per poter lavorare.. quindi anche le mie dipendente oltre a me come tutti le persone che lavorano ..quindi ristoratori . Estetiste..baristi .. ecc. .. abbiamo il grenn pass . E nei saloni vengono eseguiti tutti i protocolli .. da tutto monouso a sanificazione di tutto ad ogni passaggio… Temperatura e registrazione all’ingresso.. sanificante mani ovunque giacche e borse in contenitori sanificabili… E quindi siamo noi che lavoriamo che in realtà non sappiamo se le clienti hanno un grenn pass o se sono no vax .. quindi finalmente dal 20 gennaio possiamo verificare e essere più sicuri anche noi che lavoriamo con le persone. E per andare da parrucchiere e estetista non serve il super green pass ma il grenn pass base anche con il tampone. Quindi con tutto il rispetto ma prima di fare queste domande basterebbe informarsi sulle normative . Buona serata

    • Purtroppo conosco personalmente parrucchieri (che lavora da solo senza dipendenti) e anche bar in cui il personale è il titolare sono sprovvisti di vaccinazione alcuna (cosa peraltro risaputa nella cittadina)

  9. Cara Signora, ci trovo poco da ridere sul quadratino che la fa sentire tanto al sicuro.
    Fossi in lei farei un esame un po’ più approfondito e se si sente supercontrollata forse è tardi.
    Le auguro di mantenere quella beata incoscienza per poter continuare a sorridere.

  10. Io chiedo sempre la carta verde dei titolari o commessi
    Loro me la chiedono?.
    Io la chiedo loro….senno’ esco.

    Maria Gabriella

  11. A parte che, a quanto pare, il super stra mega green pass serve a ben poco (meglio un non vaccinato sano con le difese immunitarie alte che un vaccinato cretino che si crede immortale e come tale si comporta e che quindi può infettare il prossimo mille volte di piu), invece del green pass potevano obbligare una lettera scarlatta di puritana memoria sul bavero (non oso parlare di stelle perché gli ebrei non si toccano…) sarebbe stato più onesto. Invece di questa continua mancanza di rispetto.

    • Sicuramente il concetto non è totalmente sbagliato ma i termini come vaccinati CRETINI li tenga per lei offendere le persone dimostra solo ignoranza e maleducazione, cmq ormai si sa che il vaccinato si contagia e può contagiare, ma il NOVAX che fa tamponi antigenici contagia ancora di più andate a leggervi le percentuali di errore sui tamponi negativi e poi ne riparliamo, questa ormai è una guerra tra poveri e la colpa non è del cittadino NOVAX o SIVAX il NOVAX ha la colpa di credere a notizie fake davvero ridicole e il SIVAX ha creduto a quello che gli era stato promesso alla prima dose l’IMMUNITA’ alla malattia ma così non è stato…rispettiamoci tutti un po’ di più senza darci dei CRETINI ogni volta che uno la pensa in modo differente dal nostro pensiero…buona giornata a tutti

  12. Tutte le persone che hanno un attività vengono controllate,gatantisco ,pena chiusura dell’attività,multe,nessuno rischia o pochi spericolati.Polemica inutile.

  13. Intanto è opportuno che lei si informi meglio riguardo le nuove norme: dal 20 gennaio per i servizi alla persona, ecc. Serve il green pass e non il supergp.

  14. Signora se lei non italiana vada a vivere lontana dalla nostra bella Italia. Se non lo sapesse noi italiani abbiamo superato tanti momenti difficili compreso le guerre ci siamo abbracciati con tanto coraggio abbiamo sempre superato sino ad oggi momenti difficilissimi. Siamo italiani. Lei non mi pare lei è distruttiva, invidiosa ecc ecc … mi faccia il piacere lo so che non ama guardarsi allo specchio. Almeno taccia la faccia finita con tutte queste stronzate. Grazie cara.

  15. Le sfugge che tanto il Green Pass (super soprattutto) non da alcuna garanzia o sicurezza. Non è uno strumento di controllo sanitario ma sociale.

  16. Signora…. Anche quando va al mercato nelle bancarelle cinesi ha pensato… Se hanno il Green pass… O nei negozi di parrucchieri cinesi?
    È ora di finirla stiamo pagando le conseguenze, noi, di scelte governative fatte part-time, scaricando come al solito la responsabilità su di noi, lavoratori; sia autonomi che dipendenti, chi sia il criminale O lo sceriffo ce lo hanno imposto loro ,con i loro giochetti scarica barile, è vergognoso arrivare a discutere di non fidarsi del proprio parrucchiere, dall’estetista… Magari anche del proprio medico…
    Prima di accusare, chiedete semplicemente, a chi vi sta di fronte la risposta la avrete al momento… Senza dubbio.
    Odio i leoni da tastiera, odio l’ipocrisia e l’ignoranza della gente, si stava meglio quando si stava peggio,
    Ormai tra social, tv, E global… Sapete chi ne guadagna….?
    Loro, solo loro, multinazionali, e gente dall’alto che ci guarda e ride!
    Una volta avevamo almeno il sorriso, ora che ci resta?
    Che schifo.

  17. Alla signora che pensa di aprire una discussione anche divertita si ricorda che il suo certificato verde non la rende immune dal Covid19. E che può essere sempre infetta a sua insaputa e quella dei parrucchieri o centro estetico…le consiglio sempre di fare un tampone prima di effettuare l’ingresso per il bene di tutti

  18. È giusto stare alle regole per carità però quando è troppo è troppo finché la gente si reca in qualche luogo è l unico pensiero è avrà i non avrà il green pass allora siamo presi proprio male. Non vi accorgete che più vaccini si fanno e più malati ci sono? L anno scorso stessi giorni ne avevamo dieci volte meno .
    A questo punto capisco perché l Italia sta andando in rovina grazie a gente anzi gregge come ci chiama il nostro stato che si mette a novanta gradi e fa tutto quello che gli viene comandato. Sono molto delusa e triste.

  19. Un mare di sciocchezze. Per i proprietari e dipendenti di bar e ristoranti NON è obbligatorio la vaccinazione basta il tampone invece per i clienti si. Cosa veramente assurda è inaccettabile ma siamo in Italia!!!.

  20. Scusi signora, ma prima di fare questa domanda ha ragionato? Loro non sono dei marziani. Oltre il lavoro hanno una vita….che vivono. Crede che dopo il lavoro si chiudono in casa?

  21. Lavoro in un negozio di parrucchiera .per ogni e sottolineo ogni cliente che e entra in negozio prendiamo la temperatura facciamo disinfettare le mani imbustiamo giacchhe e borse diamo camici usa e getta .ogni posto di lavoro viene disinfettato e questo viene fatto a ogni passaggio di cliente .disinfettiamo maniglie apri porta cassa e bankomat a ogni passaggio clientre .indossiamo mascherine fpp2 e visiera .facciamo 2 tamponi a settimana .ahh dimenticavo siamo vaccinati …ma sinceramente questo e ‘ l jltimo dei pensieri dei miei vlienti e sapete perche’? Perche’ mi dicono che siamo uno dei pochissimi negozi a stare cosi attenti alle norme covid ! E lei sta a pensare al suo fogliettino verde ??? Non so se ridere o piangere mi creda .

  22. Sono divertita nel leggere che la signora non è informata che tutti i lavoratori e p.i. per lavorare devono avere il green-pass. Informarsi per favore

  23. Abbiamo un centro estetico oltre ad avere tutto il personale con la 3 dose
    una tantum facciamo fare dei tamponi di controllo :
    il 3 gennaio a riapertura del centro dopo le festività natalizie abbiamo fatto fare i tamponi a tutto il personale che rientrava dalle festività natalizie
    il problema piuttosto e ‘X tutti i clienti che si servono da parrucchieri ed estetiste abusive che lavorano a domicilio la‘ c’è da preoccuparsi, chi li controlla gli abusivi ?
    vanno casa X casa senza sterilizzatori , senza barriere parafiato, in appartamenti non aereati
    Meditate gente meditate

  24. Avere il green pass non significa che siete sicuri di non avere il covid ma potreste essere asintomatici e contagiare altre persone. Non dà nessuna garanzia totale aver fatto il vaccino a mio parere..ho colleghi vaccinati con le tre dosi eppure sono a casa con febbre e covid positivo.
    Un tampone ogni tanto a chi si sente così sicuro perché ha fatto I vaccini ed ha il green pass sarebbe proprio da farsi.

  25. Buonasera,dal 20 gennaio si dovrà presentare il green pass base,o attestazione di guarigione da covid o tampone sia se va da un parrucchiere o da un’ estetista .
    Per quanto riguarda queste due categorie è dal 15 ottobre che abbiamo l’obbligo del vaccino .
    Nell’azienda per cui lavoro ad esempioi nostri green pass (ormai gia divenuti green pass rafforzati )sono stati controllati e registrati giorni prima che scattasse l’obbligo in data 15 ottobre.

  26. Commento che condivido,aggiungo che vado periodicamente da un osteopata che all’entrata ha esposto il suo green pass…”Per rispetto dei miei pazienti”…sarebbe bella cosa…un caro saluto e complimenti per “La voce di Venezia”…Lucio

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

“I televirologi che ci avevano promesso l’immunità col vaccino…”. Lettere

Dal mese di dicembre, televirologi, burocratici della sanità pubblica e chi ha fatto del virus misteriosamente arrivato dalla Cina (e mai isolato) una prolifica professione, stanno cadendo come pere dagli alberi. Gli interessati adoratori del Dio vaccino, si accorgono o fingono...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...