COMMENTA QUESTO FATTO
 

Hacker, adolescente viola account di direttori Cia e Fbi

Hacker e rete, un mondo di cui poco si sa e che spesso angoscia imprese e istituzioni.
La Polizia inglese ha arrestato un adolescente accusato di aver violato gli account privati di alti responsabili della Cia.

L’hacker ha violato l’account del direttore dell’agenzia di intelligence americana, oltre che quelli di vertici dell’Fbi e anche account di personale alla Casa Bianca e della sicurezza Interna. Lo riferisce la Cnn.

Del giovane hacker arrestato, minorenne, emergono pochi dettagli al momento, anche per la giovane età dell’interessato.

Laura Beggiora
13/02/2016

(cod hacker)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here