8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Grandi Navi a Venezia, l’Unesco invita il Governo italiano a trovare una soluzione

HomeLido di VeneziaGrandi Navi a Venezia, l’Unesco invita il Governo italiano a trovare una soluzione
la notizia dopo la pubblicità

laguna con montagne sullo sfondo

Gentilmente, ma pretendendo una rapida risoluzione al problema, anche l’Unesco si schiera in favore di coloro che attendono risposte circa la vicenda Grandi Navi a Venezia. Lo scopo principale è quello di salvaguardare e tutelare l’ecosistema lagunare.

Se Venezia e l’Italia non dovessero adoperarsi in tal senso, la città storica e la sua laguna, rischiano il declassamento dalla lista ‘’Patrimonio dell’Umanità’’. L’Unesco ne sta discutendo proprio in questi giorni nella 38esima sessione del World Heritage Committee, che si sta svolgendo a Doha, in Qatar.

Durante l’incontro, l’Unesco ha sottolineato come una mancata gestione della situazione Grandi Navi possa comportare un rischio d’immagine e un inserimento di Venezia nella lista nera dell’Organizzazione delle Nazioni Unite della Cultura.

Altra scure questa, che si abbatte su Venezia,dopo lo scandalo riguardante il Mose e che sicuramente non sarebbe un buon biglietto da visita per l’Italia intera. Palazzo Chigi intanto, entro febbraio 2015, dovrà presentare il Piano di gestione, una vera e propria relazione sull’attuale salvaguardia del città e della laguna, mentre entro il 2016 dovrà redigere un progetto di attuazione, secondo le norme stabilite dall’Unesco.

Perentorio l’invito dell’Organizzazione delle Nazioni Unite della Cultura, al Governo italiano affinché si attuino tutte le misure necessarie per vietare alle navi più grandi (in particolare anche le petroliere) di entrare nella laguna e che si punti su qualsiasi tipo d’azione che consenta la tutela del patrimonio lagunare ambientale.

Redazione

[18/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...