Grande Fratello VIP: Gabriel Garko fa coming out

ultimo aggiornamento: 28/09/2020 ore 15:29

113
Gabriel Garko e Laura Torrisi Mostra del Cinema Lido
Gabriel Garko e Laura Torrisi sul red carpet della Mostra del Cinema del Lido di Venezia

A 48 anni Gabriel Garko ha fatto coming out. Durante l’ultima puntata del Grande Fratello VIP l’attore ha rivelato pubblicamente di essere gay – pur senza nominare l’omosessualità.

Lo ha fatto all’interno della Casa, dov’era entrato come ospite per incontrare la concorrente Adua Del Vesco, per anni sua “fidanzata mediatica”. E quando i due si sono trovati di fronte, le ha letto tra le lacrime una lettera che iniziava così:

“Adua, Adua, Adua. Rosalinda (il vero nome della De Vesco), tu non mi hai mai chiamato Dario (il vero nome dell’attore)? È un ragazzo che ho ucciso e lo voglio riportare in vita. Lo so che alcune cose che sto per dirti saranno una sorpresa per te, non perché tu non le sapessi ma perché lo farò qui ed ora” ha detto.


“Noi due insieme abbiamo vissuto una bellissima favola, bella, sì ma una favola. E nelle favole c’è chi ascolta, chi scrive e che interpreta e non ho ancora ben capito chi si diverte di più. Abbiamo vissuto una bella favola e la rivivrei mille volte, perché c’eri tu. Ma una favola rimane. Ora che dopo anni mi sento più libero e vivo la mia vita, voglio averti come amica, come siamo sempre stati. Esiste un’altra favola, ma l’ho vissuta da solo. Tanti lo chiamano il segreto di Pulcinella. Il problema non è svelare il segreto, perché è un segreto di Pulcinella appunto. Vorrei avere la possibilità di dire perché è stato un segreto. E ti dico un’altra cosa la verità scavalcherà ogni segnale di omertà” ha proseguito senza dare altri dettagli.

Adua Del Vesco, che conoscerebbe l’omosessualità di Garko, è rimasta di stucco: non avrebbe immaginato che l’argomento uscisse in diretta tv.
Quando il conduttore Signorini ha provato a saperne di più sul suo “segreto di Pulcinella”, l’attore ha risposto: “Lo devo spiegare proprio a te? Non mi sembra il luogo adatto. Non penso che questa cosa andrebbe capita né discussa: siamo nel 2020. Vorrò solo dire perché è stato un segreto”.
E nonostante i termini “gay” o “omosessuale” non siano mai stati pronunciati, nella Casa e sui social non sembrano esserci dubbi sulle parole di Garko. Soprattutto per quel riferimento ad Alfonso Signorini che proprio ieri ha raccontato il suo coming out: “Avevo 39 anni. Una domenica a casa dai miei a pranzo c’era anche mia zia e come piatto una gallina bollita. Ho rotto il silenzio: sono innamorato. E mia madre disse: ‘Faccela conoscere’. Io risposi: ‘E’ un uomo’. Mio padre, un vero saggio, smorzò i toni: ‘L’ho sempre saputo'”.

Gabriel Garko e Adua Del Vesco si sono salutati con un lungo abbraccio nonostante le regole anti-Covid non lo permettano, causando – tra l’altro – le ire di Elisabetta Gregoraci.


Tra i primi a commentare la rivelazione di Garko è stata Patrizia De Blanck: “Mi è piaciuto molto quello che ha detto Gabriel. Lo sapevo, però sentirlo fare coming out in prima persona mi è piaciuto molto”. Su Twitter anche Vladimir Luxuria ha voluto far sentire la sua vicinanza, ricordando come nel mondo dello showbiz l’omosessualità sia ancora un tabù: “Gabriel Garko fa coming out: quanti attori sono costretti ancora a fingersi etero perché il loro agente li vuole sex symbol per donne minacciando altrimenti di non farli più lavorare? Meglio recitare su un set che nella vita prendendo in giro gli altri e se stessi”.

Il prossimo 3 ottobre Garko sarà ospite di Silvia Toffanin a Verissimo dove probabilmente approfondirà l’argomento. Ma una cosa è certa: la puntata del GF VIP di ieri rimarrà nella storia per uno dei coming out più attesi e toccanti della tv italiana.

Marie Jolie

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here