mercoledì 19 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

Gabriel Garko: ”Con Manuela Arcuri era tutto vero”. I dubbi e le contraddizioni

HomeGossip e Showbiz: divi e diveGabriel Garko: ''Con Manuela Arcuri era tutto vero''. I dubbi e le contraddizioni

Gabriel Garko e Manuela Arcuri si sono trovati faccia a faccia e all'attore non è rimasto che ritrattare. Ma quale sarà la verità?

A sorpresa Gabriel Garko ritratta. Dopo aver dichiarato di essere gay e che le sue storie fossero “di facciata”, l’attore è tornato sul suo flirt con Manuela Arcuri, che, secondo i rotocalchi si sarebbe svolta nel 2009. Stando alle cronache del tempo, i due si sarebbero avvicinati sul set de Il peccato e la vergogna. Una relazione fugace, visto che nel 2010 l’attrice si fidanzò con l’imprenditore Giovanni Di Gianfrancesco. Quale sarà la verità su Gabriel Garko e Manuela Arcuri?

Gabriel Garko e Manuela Arcuri: il fidanzamento

Tanti articoli hanno parlato del flirt tra Gabriel Garko e Manuela Arcuri e altrettante sono le contraddizioni. In un’intervista a Oggi del 2010 l’attrice dichiarò: “abbiamo avuto un flirt. Cinque anni fa. Poi non è scattata la scintilla ed è finita lì”. “Cinque anni fa” significa il 2005: interpellato dal giornale Garko cadde dalle nuvole. “Ah sì? Non mi ricordo – disse – non sono bravo a fare i conti. Ma mi fido di Manuela… aspetta… sì sì, è stato cinque anni fa, dopo l’incidente da cavallo che stava per lasciarmi paralizzato.”.
Ma i conti li fece eccome, visto che poi aggiunse: “Sul set? No, ci conoscevamo già da prima. E poi, quando giravo L’onore e il rispetto 1 ( 2006 n.d.r.) stavo con Serena Autieri. Non facciamo confusione, altrimenti mi arriva qualche telefonata“.
Qualche telefonata da chi? Dalla “compagna” di allora o più verosimilmente dalla Ares? Nella stessa intervista fu chiesto a Gabriel Garko se fosse incline a fidanzarsi con le “compagne di scena” ma lui sostenne che fosse “un caso“. “Un caso” che Eva Grimaldi, Serena Autieri e Adua Del Vesco fossero rappresentate dalla stessa agenzia?

Le “finte fidanzate” di Gabriel Garko

Sul “caso” si è espresso anche Il giorno facendo notare come Gabriel Garko si fosse “fidanzato con tutte le attrici della Ares”. Ma dopo il coming-out l’attore ammise: “mi sono messo addosso un personaggio. Se hai un certo orientamento sessuale non puoi fare questo mestiere, il sistema te lo impone e quindi devi far finta di averne un altro. All’inizio l’ho preso come un gioco, poi giocando mi sono trovato dentro una macchina che mi ha incastrato e il gioco non è poi più stato così divertente”. La pratica dei “finti fidanzamenti” a scopo promozionale fu confermata anche da un’altra attrice Ares, Giuliana De Sio, che disse a Dagospia: “Mi hanno chiesto di fingere un flirt, ho rifiutato e mi sono messa a ridere. Si sono anche offesi”.
Dopo la “verità” su Eva Grimaldi e Adua Del Vesco, l’ultima a smentire la storia con Garko era stata Serena Autieri. A Domani è un altro giorno spiegò: “Io e Gabriel Garko non siamo mai stati insieme. Abbiamo fatto una fiction insieme, quindi ci siamo visti, siamo usciti insieme, ma non siamo mai stati fidanzati. Io adesso sono una donna sposata, con una figlia quindi cambierei argomento”.

Manuela Arcuri: “Con Gabriel Garko relazione vera”

L’unica a non ammettere era rimasta Manuela Arcuri. “Mai costruito un flirt a tavolino – dichiarò a Dagospiala mia relazione con Gabriel Garko era vera. Sono stata in silenzio perché volevo capire fino a che punto arrivasse questa follia. Non ho mai sentito in vita mia tante falsità come in questi giorni”. Nella stessa intervista, l’attrice ricoprì di elogi la Ares e il suo proprietario: “io ho solo visto tanta generosità di Alberto Tarallo. Un grandissimo produttore che ha creato attori totalmente sconosciuti che venivano dal nulla. Li ha creati, formati, gli ha dato un nome e li ha fatti lavorare”. Storie fasulle? Condizionamenti sulla vita privata? Macché: “Al massimo mi davano dei consigli, come può fare qualsiasi persona con cui lavori e cerca di proteggerti. Alberto è sempre stato un uomo molto protettivo, ti voleva aiutare sotto tutti questi aspetti. Non ha mai puntato una pistola alla tempia a nessuno”.

L’ultimo round a Live Non è la D’Urso

A Live Non è la D’Urso Gabriel Garko e Manuela Arcuri si sono trovati di fronte per parlare del loro passato. “Non mi sono mai accorta che l’amore e il s***o con lui fosse finto – ha sbottato l’attrice – io continuavo a credere quello che lui mi ha fatto credere, ma la cosa più grave è che ha detto che le sue storie erano finte e studiate a tavolino. Visto che nelle sue storie ero compresa anch’io, ho pensato lo ha fatto anche con me? Ho pensato di essere stata usata, però mentre le altre lo sapevano, erano complici, io no!”.
Ma qualcosa non torna: Gabriel Garko avrebbe avuto rapporti intimi con Manuela Arcuri, protagonista di un flirt, ma non con Eva Grimaldi, con la quale ha convissuto otto anni? A dichiararlo fu lo stesso attore quando disse: “Io e Eva siamo stati una coppia, forse mancava solo il s***o tra noi. Ci siamo aiutati e sostenuti a vicenda. L’ho amata tanto, ma non come la gente poteva immaginare”.

Il dietrofront di Gabriel Garko

Così, davanti alle parole di Manuela Arcuri a Gabriel Garko non è rimasto che ritrattare. “Io con lei non mi sono comportato in maniera falsa – ha biascicato – poi mi sono reso conto dopo ‘dove vado?’. Io avevo una vera storia con lei, fine. Con il mio compagno è arrivato tutto dopo. Ero talmente nauseato che andavo sui giornali per le mie storie finte che ho sempre protetto quelle vere. A me lei piaceva tanto. Non me lo ricordo perché ci siamo lasciati. Avere una relazione quando sei sotto i riflettori non è semplice”. Le sue parole, riprese dal settimanale Oggi, hanno lasciato più di qualche dubbio: ma Garko non aveva ammesso di essere sempre stato gay, che in famiglia l’avessero “sempre saputo” e che se fosse stato noto “non avrebbe più lavorato”?

Perché Gabriel Garko avrebbe fatto s***o con Manuela Arcuri mentre con Serena Autieri, Adua Del Vesco ed Eva Grimaldi no? Aveva qualcosa che gli ha fatto cambiare orientamento? Ma soprattutto: perché l’attrice difende così strenuamente il meccanismo-Ares?
Lo scopriremo solo vivendo…

Marie Jolie

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

“I televirologi che ci avevano promesso l’immunità col vaccino…”. Lettere

Dal mese di dicembre, televirologi, burocratici della sanità pubblica e chi ha fatto del virus misteriosamente arrivato dalla Cina (e mai isolato) una prolifica professione, stanno cadendo come pere dagli alberi. Gli interessati adoratori del Dio vaccino, si accorgono o fingono...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.