venerdì 21 Gennaio 2022
1 C
Venezia

Focolai scoppiati a bordo: 4 navi da crociera in difficoltà

Homenuovi focolaiFocolai scoppiati a bordo: 4 navi da crociera in difficoltà

Focolai a bordo: lo spettro della pandemia torna ad affacciarsi sul turismo marittimo con quattro cluster di Covid-19 riscontrati su altrettante navi da crociera.
GENOVA
Centocinquanta passeggeri della MSC Grandiosa sono risultati positivi al Coronavirus. È questo il responso dei test rapidi effettuati a bordo della nave partita da Marsiglia e attraccata ieri al porto di Genova.
Come previsto dai protocolli di sicurezza, una quarantina di loro sono stati fatti sbarcare mentre gli altri proseguiranno per Civitavecchia e Palermo. Solo alcuni dei positivi erano sintomatici, nessuno di loro ha necessitato il trasporto in ospedale.

Da quanto è emerso, i contagi sarebbero avvenuti a bordo, facendo scattare l’immediato isolamento nelle cabine. Sulla nave erano presenti circa 4mila passeggeri e quasi mille membri dell’equipaggio. Dopo l’arrivo alle 8.30 al porto di Genova, il comandante ha avvertito della presenza del focolaio facendo intervenire la Capitaneria di Porto e la Sanità Marittima. Insieme ai 40 positivi, sono sbarcati circa mille passeggeri facendone salire altri 700. Secondo le nuove procedure, infatti, dopo l’isolamento dei positivi e l’avvenuta sanificazione, la nave potrà ripartire per la sua rotta.
“I casi di positività – ha dichiarato la società armatrice – sono stati rilevati durante i numerosi controlli messi in atto dalla Compagnia, previsti nell’ambito del rigoroso Protocollo di sicurezza e salute di Msc Crociere”.
Gli Italiani positivi sono rincasati attraverso mezzi protetti mentre gli stranieri sono momentaneamente ospitati in una Rsa di Genova, con un’analoga struttura in Piemonte già pronta nel caso in cui i posti non fossero sufficienti.

LISBONA
Una sessantina di positivi, tutti asintomatici o con sintomi lievi, sono stati trovati ieri sulla AIDAnova attraccata a Lisbona; tra loro anche otto membri dell’equipaggio. La nave – di proprietà del gruppo Costa – ha fatto sbarcare i 3mila passeggeri, in gran parte tedeschi, accompagnando i negativi all’aeroporto e i positivi negli hotel della capitale lusitana.

BRASILE
Un altro focolaio è stato riscontrato sulla MSC Preziosa che lunedì ha raggiunto Buzios, in Brasile. La segreteria comunale alla Salute ha confermato almeno 20 casi accertati di Covid-19: tutti i positivi, insieme a una quarantina di passeggeri entrati in contatto con loro, si trovano in isolamento nelle rispettive cabine.
Altri contagi anche sulla Costa Diadema appena giunta a Salvador de Bahia al punto che l’Anvisa (Agenzia nazionale per la vigilanza sanitaria) ha raccomandato la sospensione di tutte le crociere in transito nel Paese.
Dello stesso parere anche lo statunitense Centers for Disease Control and Prevention che ha esortato a evitare qualsiasi viaggio sulle navi da crociera. “Anche i viaggiatori completamente vaccinati – ha dichiarato l’ente – possono essere a rischio di contrarre e diffondere varianti di Covid-19”.

DUBAI
Quattro trentenni originari di Terni si trovano bloccati dal 31 dicembre a Dubai dopo un tampone positivo al Covid. Partiti con una crociera MSC, il 29 hanno effettuato un test per sbarcare in Qatar scoprendo di aver contratto il virus. Il 31 dicembre vengono trasferiti in un’altra nave, la Queen Elizabeth II, per trascorrere un periodo di quarantena in una cabina provvista solamente di un oblò. “Non ci è stato detto quanto avremmo dovuto fermarci e cosa sarebbe successo dopo – hanno denunciato a Il Fatto Quotidiano – ci hanno dato 30 minuti d’aria al giorno, 15 minuti al mattino e 15 al pomeriggio”. In più, una delle due ragazze dovrebbe assumere un farmaco che nessuno le fornisce. Interpellata dai quattro, la Farnesina ha rivelato “che ci sono molti altri connazionali nella stessa situazione”, consigliando al gruppo di rivolgersi all’ambasciata italiana.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

“L’attuale modello economico è basato sull’assembramento: la IV ondata ve la siete cercata”. Lettere

"Nessuno ha mai controllato il rispetto delle regole negli alberghi di Venezia"

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Salvi abitanti delle isole: possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base

"Salvi", si fa per dire, gli abitanti delle isole: è possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base fino al 10 febbraio. E' tutt'ora considerata un'eccezione, quindi il nuovo documento parla dei soli motivi di salute e di studio, ma è sicuramente...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi Actv: ecco come e quando

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale. La comunicazione arriva direttamente dall'Azienda che recepisce il DL del governo sul tema. E dato il rigore della disposizione non è certo il caso di prenderla alla leggera: la sanzione...