7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Fincantieri, accordo raggiunto all’alba. Costruiranno Holland, nave da crociera da 100mila tonnellate della Carnival

HomeMestre e terrafermaFincantieri, accordo raggiunto all'alba. Costruiranno Holland, nave da crociera da 100mila tonnellate della Carnival
la notizia dopo la pubblicità

protesta fincantieri marghera

La Holland, la nuova nave da crociera da 100mila tonnellate sarà costruita dalla Fincantieri a Marghera. “Abbiamo ottenuto la piena continuità produttiva con le attuali commesse- spiega Stefano Boschini, segretario della Fim veneziana- in quando la nave darà subito lavoro al cantiere fino ad agosto 2014, evitando il ricorso alla Cassa Integrazione”.

L’accordo è stato raggiunto stamattina alle 5.30 con le rappresentanze sindacali unitarie di Fim e Uilm (7 delegati su 12) dopo che la Fiom aveva abbandonato ieri sera il tavolo di trattative sull’organizzazione del lavoro aperto ancora nello scorso ottobre.

La divisione sindacale è avvenuta sulla applicazione della turnista 6×6 nelle aree di fabbricazione (reparti lamiere, panel-line e sabbiatrice) e quindi a 80 persone in totale. “Non si tratta di una novità- precisa Antonio Speranza, delegato aziendale Fim- ma la prosecuzione della organizzazione del lavoro che avevamo contrattato, seppur con grandissime difficoltà, per la costruzione della Viking”.

Alla delegazione trattante è apparso fin da subito che la posizione della Fiom era, a priori, contraria a mantenere questa turnistica, tanto che, prosegue Speranza “Abbiamo comunque deciso di procedere con la trattativa sia per evitare di ritrovarci nella stessa situazione che abbiamo dovuto sopportare nei mesi precedenti all’accordo Viking sia perché l’azienda ha dato risposte positive alle nostre richieste: riconoscimento di un rimborso (tramite ticket) legato al sabato lavorativo per gli 80 operai che lavorano in regime di 6×6, recupero per tutti i lavoratori della quota di premio aziendale 2013 (circa 500 euro pro-capite) che l’azienda aveva bloccato ed, infine, la riapertura delle verifiche sulle professionalità”.

L’accordo prevede immediata operatività e non sarà quindi soggetto a referendum in quanto sottoscritto in coerenza con quando previsto in quello precedente del 2 agosto.

“Il cantiere veneziano – commenta Boschin – è ora in condizione di partecipare a pieno titolo alla suddivisione delle commesse nell’ambito della società. La rigidità della Fiom veneziana sull’organizzazione del lavoro ci aveva portato a sfiorare il collasso produttivo e ad un profondo deterioramento non solo delle relazioni sindacali ma anche di quelle tra i lavoratori. Una vicenda, a volte quasi una sceneggiata, cui ha posto fine il referendum tra i lavoratori di fine agosto, dove è nettamente prevalso il Sì all’accordo con il 6 x 6. Da quel momento avevamo deciso che si sarebbe tornati indietro di un passo e così è stato”.

Redazione

[14/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore
spot

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore
Advertisements

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate