3.1 C
Venezia
sabato 04 Dicembre 2021

Ferry Boat Sant’Erasmo – Lido, questa mattina prima corsa

HomeNavigazione a VeneziaFerry Boat Sant'Erasmo - Lido, questa mattina prima corsa
la notizia dopo la pubblicità

Ferry Boat Sant'Erasmo - Lido, questa mattina prima corsa

Il Ferry da Sant’Erasmo al Lido è partito questa mattina con la sua prima corsa inaugurale di collegamento.

Il ferry-boat alle 8 ha effettuato il collegamento tramite traghetto tra l’isola di Sant’Erasmo (Torre Massimiliana) e il Lido di Venezia (San Nicolò) per consentire ai residenti dell’Isola di Sant’Erasmo di eseguire la revisione dei veicoli di proprietà presso le officine del Lido.

Il ferry-boat Sant’Erasmo – Lido prevede quattro coppie di corse all’anno (1 coppia di corse a trimestre) per permettere ai possessori di mezzi che circolano in isola (principalmente mezzi da lavoro – apecar e trattori) di effettuare le revisioni e le manutenzioni di norma.

Le corse saranno gestite in modo da dare la possibilità e i tempi a tutti i mezzi di ultimare le lavorazioni necessarie nelle officine del Lido di Venezia. In questa occasione si ritiene che i mezzi imbarcati questa mattina saranno riconsegnati ai proprietari già entro questo fine settimana. Per quanto riguarda le successive programmazioni queste verranno comunicate in seguito con appositi avvisi alla clientela e tramite i canali istituzionali aziendali di AVM/Actv.

“Grazie al sindaco Luigi Brugnaro e ad AVM/Actv per questo importante e innovativo servizio messo a disposizione di chi abita a Sant’Erasmo – commenta il consigliere delegato ai Rapporti con le Isole Alessandro Scarpa “Marta” – Vedere i primi venti veicoli salire sul Ferry dimostra quanto questa opportunità, che ricordo essere riservata e gratuita per i residenti dell’Isola, fosse attesa. Un forte segnale di attenzione alle necessità di quanti quotidianamente lavorano quelle terre e che lo fanno nonostante le evidenti difficoltà per la manutenzione e la revisione dei loro mezzi. Siamo convinti che, già dal prossimo appuntamento previsto tra tre mesi, coloro che decideranno di approfittare di questa opportunità saranno ancora più numerosi. Oggi è una giornata importante per tutti. Questa Amministrazione – continua Scarpa “Marta” – che ha voluto condividere fin dal primo momento con la popolazione il progetto, ha dimostrato che, sapendo ascoltare le persone, si realizzano progetti importanti. Questo è lo spirito che ha sempre mosso il nostro agire amministrativo e che continueremo ad utilizzare anche per il futuro”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...