domenica 16 Gennaio 2022
2.4 C
Venezia

Venezia, Ferry Boat a Sant’Erasmo dall’8 ottobre. Nuovo collegamento con Lido

HomeVenezia isoleVenezia, Ferry Boat a Sant'Erasmo dall'8 ottobre. Nuovo collegamento con Lido

sant'erasmo dove sorgerà ferry boat up 640320
Il primo collegamento con ferry boat tra Sant’Erasmo e il Lido sarà operativo martedì 8 ottobre. Sarà una spola di Nave Traghetto (Ferry) tra l’isola di Sant’Erasmo (Torre Massimiliana) e il Lido di Venezia (San Nicolò). La sperimentazione del nuovo servizio, realizzato da AVM/Actv, è stata fortemente voluta dal sindaco Luigi Brugnaro che, proprio questa mattina, si è recato in sopralluogo a Sant’Erasmo per verificare lo stato d’avanzamento dei lavori per l’allestimento del punto di ormeggio con l’installazione di bitte e gruppi pali.

Sant’Erasmo avrà 4 coppie di corse l’anno (1 coppia di corse a trimestre) per permettere ai possessori di mezzi che circolano in isola (principalmente mezzi da lavoro – apecar e trattori) di effettuare le revisioni e le manutenzioni di norma. A queste 4 coppie di corse se ne potranno aggiungere altre nel caso di eventuali necessità aggiuntive legate alla sistemazione dei mezzi.

I ferry saranno organizzati in modo da dare la possibilità e i tempi a tutti i mezzi di ultimare le lavorazioni necessarie nelle officine del Lido di Venezia: nello specifico, ad esempio, i mezzi che saranno imbarcati l’8 ottobre da Sant’Erasmo al Lido verranno riportati nell’isola nella mattinata di martedì 15 ottobre. La successiva programmazione verrà comunicata in seguito con appositi avvisi alla clientela e tramite i canali istituzionali aziendali di AVM/Actv.

“Abbiamo voluto dare un forte segnale di attenzione alle necessità di Sant’Erasmo, un’isola famosa nel mondo per i prodotti della sua terra, in primis il carciofo violetto, ma che presenta evidenti difficoltà per la manutenzione e la revisione dei mezzi da lavoro – ha dichiarato il sindaco Luigi Brugnaro – Per questo ho chiesto che in breve tempo si realizzasse questa tratta, che sarà riservata e completamente gratuita, per la cittadinanza residente a Sant’Erasmo. Un processo che abbiamo voluto condividere fin dal primo momento con la popolazione per comprendere il reale fabbisogno e programmare correttamente le corse. Non decisioni calate dall’alto, ma frutto di condivisione e partecipazione, perché amministrare una città significa anche saper ascoltare i cittadini e i loro suggerimenti. Un altro segno concreto di tutela dei residenti, dopo la delibera urbanistica approvata dal Consiglio comunale con la quale abbiamo accolto le richieste di chi abita a Sant’Erasmo in tema di promozione dell’agricoltura e di recupero dei fabbricati per incentivare la residenzialità”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?