Facebook Live in arrivo, la rivoluzione del video streaming comincia

ultimo aggiornamento: 31/01/2016 ore 10:38

132

Facebook Live in arrivo, la rivoluzione comincia

Facebook Live in arrivo, e si tratta di una rivoluzione che cambierà le nostre comunicazioni.
Facebook, infatti, accelera sulle dirette video in streaming dallo smartphone. Dopo aver sperimentato la funzione con cerchie ristrette di utenti – dai “vip” alle pagine verificate di gruppi musicali, media e aziende – e un mese di test negli Usa, i Live cominciano a essere disponibili, gradualmente, a livello globale e per tutti gli utenti.

Facebook ha così avviato una rivoluzione che ha tutto il potenziale di diventare globale visti il miliardo e 600mila iscritti del social network, numeri che fanno tremare seriamente i rivali Periscope di Twitter e Meerkat.

Facebook Live riguarda per ora gli utenti dei dispositivi Apple e comincia ad essere disponibile per tutti negli Usa. Nelle prossime settimane sarà estesa a livello globale: in Italia alcuni iscritti la stanno già sperimentando.
Facebook, inoltre, è al lavoro per portare i Live anche sulla piattaforma Android, ben più corposa.

Twitter, che già non vive un periodo d’oro, tra il terremoto ai vertici e la lotta per attrarre nuovi utilizzatori, dovrà incassare un nuovo colpo, visto che la sua app Periscope ha circa 10 milioni di utenti, a fronte degli oltre 900 milioni di utilizzatori “mobile” di Facebook, che ora potenzialmente diventano tutti broadcaster di se stessi. Da poco Twitter ha inoltre integrato i filmati di Periscope nel flusso dei cinguettii: una mossa con cui non a caso punta ad allargare il bacino di riferimento.

Facebook è ora però pienamente della partita, c’è quindi da scommettere che la concorrenza sarà ancora più agguerrita. Per condividere i video live dall’app del social network sarà sufficiente aggiornare il proprio status e selezionare l’icona Live Video. Sarà possibile aggiungere una veloce descrizione e selezionare i gruppi di amici con cui si vuole condividere il video prima di andare in diretta.
Il live video offrirà in tempo reale il numero degli spettatori, il nome degli amici che si sono connessi e si potrà visualizzare il flusso di commenti.

I video rappresentano un segmento corposo per Facebook: negli ultimi dati forniti con la trimestrale, Mark Zuckerberg ha annunciato che ogni giorno sul social network si guardano 100 milioni di ore di video, mentre gli iscritti che guardano clip sono mezzo miliardo. Una cornice promettente, tanto che secondo indiscrezioni Facebook sta pensando di aprire un canale dedicato, una sorta di sfida a YouTube.

Redazione
29/01/2016

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here