26.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Fa freddo ma sta per arrivare una primavera anticipata

HomeFeaturedFa freddo ma sta per arrivare una primavera anticipata

Fa freddo ma il terribile Burian ci sta lasciando e sta per arrivare una primavera anticipata.
Stop al gelo tra qualche ora ed è in arrivo un clima da temperato da primavera anticipata.
Certo è un altro nuovo drastico cambiamento del tempo in Italia, ma ormai a questi scenari bisogna abituarsi.
E’ in arrivo un clima di primavera anticipata dopo essere stati avvolti dal gelo siberiano nel corso degli ultimi giorni, causato dal vento di Burian che ormai conosciamo che ha riportato la neve fino a quote bassissime e la colonnina di mercurio scesa ampiamente sotto lo zero da Nord a Sud.
Ecco il cambiamento da molti auspicato: nei prossimi giorni è atteso il ritorno di un clima più dolce.
In molte zone già

a partire dalla giornata di oggi si verificherà un vasto campo di alta pressione che si allungherà dalla Penisola Iberica fino a conquistare buona parte del bacino del Mediterraneo, accarezzando anche il nostro Paese.
Sarà questo campo a garantire una maggiore stabilità atmosferica su tutte le regioni, con tempo via via più soleggiato.
Qualche residuo fenomeno instabile, nevoso fino a bassa quota, potrà interessare la Calabria specie entro metà giornata.
Grazie alla costante presenza dell’anticiclone, entro mercoledì 17 assisteremo a un aumento via via più deciso delle temperature: a Milano e Torino si toccheranno punte di 12 gradi, 11 gradi a Firenze, Roma e Napoli, mentre a Palermo si raggiungeranno i 13 gradi; sulla Sardegna potranno localmente superarsi i 14 gradi.

(foto da archivio)

[meteo, freddo]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.