COMMENTA QUESTO FATTO
 
Eraclea: furto sotto l'ombrellone. Carabinieri arrestano coppia di stranieri

Erano circa le 20 di ieri sera, quando una coppia di giovani turisti bergamaschi che avevano deciso di trascorrere qualche giorno di vacanza ad Eraclea Mare si accorgeva che due ragazzi si impossessavano furtivamente del loro zaino lasciato sotto l’ombrellone per poi darsi alla fuga dopo esser stati scoperti.

I furti sotto l’ombrellone sono un pericolo sempre possibile nelle spiagge per questo le forze dell’ordine intervengono con tempestività tutte le volte che è possibile.

Il giovane turista quindi rincorreva e bloccava uno dei due autori del furto mentre la propria ragazza allertava i Carabinieri al 112 che immediatamente arrivavano sul posto con una pattuglia.

Il complice nel frattempo era riuscito a dileguarsi e far perdere le proprie tracce.

I militari, intervenuti sul posto, prendevano in consegna il 18enne, J.S., kosovaro, residente a Musile di Piave, e lo traevano in arresto per il reato di furto in flagranza in concorso restituendo il maltolto alle vittime.

Le immediate indagini svolte dai militari intervenuti permettevano di identificare e rintracciare il complice: H.F. romeno classe 95, residente a Fossalta di Piave, che veniva denunciato in stato di libertà per il medesimo reato.

Le vittime, dopo aver formalizzato la denuncia presso il comando Stazione Carabinieri di Eraclea, rientravano nel loro hotel per proseguire la vacanza mentre l’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria Veneziana, veniva posto in regime di arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here