Drone svolazza sulla Giudecca: carabiniere blocca turista americano

143

drone-venezia-ponte-rialto-ns
I droni continuano a svolazzare impunemente sui centri abitati di Venezia. L’immagine dall’alto della Serenissima può essere mozzafiato ma può costare molto cara se pescati senza i regolari permessi. Oggi un carabiniere fuori servizio ha infatti dato l’allarme per un drone pilotato senza autorizzazioni.

Un turista americano è stato così denunciato dai carabinieri di Venezia – Giudecca, per volo non autorizzato di drone.

L’uomo con il suo mezzo aereo stava effettuando delle riprese dall’alto del sagrato della Chiesa del Santissimo Redentore alla Giudecca.

Su segnalazione di un carabiniere che, libero dal servizio, in quel momento transitava lungo le Fondamenta San Giacomo, sono intervenuti i colleghi della Stazione Giudecca che hanno identificato e denunciato il turista sequestrando l’attrezzatura.

Per il pilotaggio dei droni sono previste severe normative che troppo spesso vengono ignorate per guadagnare il trofeo di una ripresa di Venezia dall’alto, salvo poi rischiare di causare incidenti. Come accaduto anche recentemente nella nostra città quando un drone è precipitato in una calle di Venezia colpendo una ragazza.

19/09/2016

(foto di repertorio)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here