22.8 C
Venezia
venerdì 24 Settembre 2021

Droga “dello stupro”: arrestato imprenditore veneziano

HomeDrogaDroga "dello stupro": arrestato imprenditore veneziano

caorle ragazzina 15 anni completamente ubriaca

La Squadra Mobile di Padova ha arrestato questa mattina Vanni F., 59 anni, imprenditore di Fossò (Venezia).

L’imprenditore nella sua abitazione custodiva un litro e mezzo di Gbl, chiamato anche “droga dello stupro”. La scoperta è emersa durante la perquisizione effettuata al suo domicilio.

Vanni F., nella sua casa, oltre alla sostanza custodiva anche mefedrone, ecstasy e marijuana.

L’imprenditore, attivo e conosciuto nel settore del commercio delle pelli, è noto anche per il suo ruolo nella “movida” dei locali di Padova e Venezia, dove negli ultimi anni ha organizzato feste ed eventi.

L’inchiesta era stata avviata nel dicembre 2016 a seguito di un blitz in un camper posteggiato nei pressi del parco Iris a Padova.

In quel frangente venne arrestato un giovane padovano, Nicola B., che aveva adibito il veicolo a laboratorio, e al quale vennero sequestrati quasi due chilogrammi di ketamina in cristalli e poco più di 43 mila euro in contanti.

In seguito a quell’operazione il filone d’indagine è proseguito fino ad arrivare a all’imprenditore di Fossò, che per mesi è stato sottoposto ad indagine, fino all’arresto odierno.

L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Benedetto Roberti della procura di Padova.

(per approfondire: “droga dello stupro“)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor