Turno di serie A chiacchierato per le decisioni arbitrali
“Ho Sky, io vedo tutte le partite di calcio del Campionato”. Eh, mica proprio vero.
La notizia era apparsa (in maniera non eclatante) verso metà luglio ma pochi di noi ci avevano dato il giusto peso con le ferie che avanzavano, la calura estiva, ecc: “Per vedere tutte le partite di calcio del Campionato di Serie A 2018-2018 servono Sky e Dazn“, avevamo scritto.

Sky non ha più l’esclusiva di tutte le partite di calcio del Campionato di Serie A.
Panico a due giorni dall’inizio del campionato, ora tutti cercano di saperne di più e tutti ci chiedono informazioni in maniera febbrile: “Ma le vedo tutte della Juve?”, “Ma vedo il Milan, vero?”, “Ma se io ho fatto l’abbonamento per vedere l’Inter..?”. Ecco, questo è il punto. L’abbonamento (il vecchio abbonamento) non basta più.

Le partite di calcio in tv, come molti ricorderanno, hanno sempre avuto “bisogno” di una situazione di duopolio che si spartisca la torta dei diritti. Così come c’era Tele+ a cui è stata subito affiancata Stream, negli ultimi anni Sky si è divisa le partite con Mediaset Premium.

Con la differenza che però ora la situazione è peggiorata per l’utente. Uno dei due soggetti televisivi non può più dire “Ho i diritti di squadra A, squadra B e squadra C, quindi le loro partite le mostro io” perché ora vengono vendute le fasce orarie, non le squadre.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Così oggi, negli orari dell’ormai consolidato “spezzatino” delle partite avremo: sabato ore 18 su Sky, sabato ore 20.30 su Dazn, domenica ore 12.00 su Dazn, domenica ore 15 su Sky. Tanto per fare un esempio.
Basterà vedere in quale casella è collocata la propria squadra del cuore per sapere dove vederla in tv.

Ah già, e bisognerà avere i due abbonamenti per vederle tutte.

Sky e Dazn ci presentano così questa novità all’apertura del Campionato di Calcio 2018-2019. (Avesse ragione Beppe Grillo? “Dovete smetterla di vedere il calcio in TV…!”)

Non ci si capisce niente? Proviamo a spiegare meglio.
Dove vedere le partite di calcio del Campionato di Serie A 2018-2019:
– Mediaset Premium non mostrerà più alcuna partita compresa nei loro abbonamenti, però i clienti Premium potranno accedere agli eventi Dazn attraverso il digitale terrestre con un abbonamento da 19,90 al mese.
– Tutte le partite di calcio verranno trasmesse da Sky e Dazn che se le divideranno.
– Sky trasmetterà le partite di sabato ore 15 e sabato ore 18
– Dazn trasmetterà l’anticipo di sabato delle 20.30, la partita della domenica alle 12.30 e una partita di quelle della domenica ore 15.
– Tutte le altre saranno trasmesse su Sky

Ora è un po’ più chiaro, no? vediamo gli altri punti che interessano i tifosi.

Per vedere tutte le partite della Serie A sarà necessario avere Sky e Dazn, abbiamo detto, ma quanto costerebbe?
Chi ha un abbonamento Sky può acquistare le tre partite Dazn attraverso la pagina dell’area riservata.
I costi: ticket mensile: 7,99 euro, tre mesi a 21,99, tutta la stagione a 59,99.

I dettagli tecnici?
Se un abbonato Sky vorrà vedere le tre gare Dazn dovrà avere Sky Q e una smart TV. Pare, infatti, che Dazn distribuisca solo attraverso la rete internet. In questo caso, in mancanza di Sky Q e smart TV, la visione può avvenire solo attraverso pc, tablet, ecc.

Che partite vedo io che ho solo Sky?
L’abbonamento a Sky senza SkyQ, dà diritto a vedere tutte le partite non trasmesse da Dazn. Il che non è male, a patto che siate disposti a rinunciare a partite come Lazio – Napoli del 18 e Juventus – Roma del 22 dicembre.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here