martedì 25 Gennaio 2022
7.8 C
Venezia

Covid, contagi e ricoveri Veneto oggi (venerdì) : esplosione di contagi. Zaia: “Mascherine all’aperto subito”

HomeVeneto 'giallo'Covid, contagi e ricoveri Veneto oggi (venerdì) : esplosione di contagi. Zaia: "Mascherine all'aperto subito"

Contagi Covid giornalieri in Veneto tra i più alti di sempre.
5.557 positivi in sole 24 ore, per una incidenza del 5,1% sul totale dei tamponi effettuati (108.000). Si tratta tuttavia di un numero, ha avvertito il governatore Luca Zaia, che in parte risente del caricamento di dati precedenti, ieri infatti i nuovi positivi erano apparsi un po’ in calo.
Il totale degli infetti dall’inizio della pandemia raggiunge i 570.842.
Si contano anche 10 decessi in più rispetto a ieri, per un totale di 12.135.
Sono poi i dati ospedalieri, di conseguenza, a segnare il peggioramento della situazione epidemiologica: i malati Covid ricoverati sono ora 1.254 (24), dei quali 1.090 in area medica (+19), e 164 in terapia intensiva 8+5).
I soggetti attualmente positivi e in isolamento salgono a 57.038 (+3.099)

“Il Veneto ha il 13% di occupazione delle terapie intensive, tre sopra il limite di zona gialla, e in area medica il 15%, esattamente quello che fa scattare la zona gialla. E’ verosimile che verrà dichiarato giallo”.
Lo ha ribadito oggi il presidente regionale Luca Zaia.
“Siamo in una fase – ha aggiunto – nella quale la circolazione del virus è importante. I dati dicono che l’Rt è a 1.15, l’incidenza di 506,3 su 100 mila residenti a settimana; è alta ma lo è anche in proporzione ai tamponi che facciamo”, ha concluso.

L’ultima novità infine è che il Veneto anticipa la zona gialla, con un’ordinanza di “principi e raccomandazioni” illustrata oggi dal presidente Luca Zaia.
L’ordinanza entra in vigore dalla mezzanotte di oggi e sarà valida fino al 16 gennaio.
Al di fuori delle abitazioni la mascherina va usata subito, sempre e comunque all’aperto, ad eccezione dei bambini sotto i 6 anni e i soggetti con patologie e disabilità.
Per gli operatori sanitari e socio-sanitari, viene aumentata a 4 giorni la frequenza dei test per lo screening – finora era ogni 10 giorni – indipendentemente dallo stato di vaccinazione; lo stesso avviene al momento del ricovero e ogni 4 giorni per i degenti.

REPORT NUOVI CASI IN VENETO PER PROVINCIA DELLE ULTIME 24 ORE

Padova 1.093
Treviso 1.511
Venezia 938
Verona 754
Vicenza 971
Belluno 93
Rovigo 168

 

REPORT CASI ATTUALMENTE POSITIVI IN VENETO PER PROVINCIA OGGI

Padova 12.478
Treviso 11.071
Venezia 9.663
Verona 7.446
Vicenza 10.258
Belluno 1.196
Rovigo 1.603

 

PERSONE RICOVERATE NEGLI OSPEDALI DELLA PROVINCIA DI VENEZIA

Ospedale dell’Angelo di Mestre reparti di medicina 29
Ospedale dell’Angelo di Mestre reparti di terapia intensiva 4
Ospedale Civile di Venezia reparti di medicina 20
Ospedale Civile di Venezia reparti di terapia intensiva 3
Ospedale di Mirano reparti di medicina 10
Ospedale di Mirano reparti di terapia intensiva 4
Ospedale di Dolo reparti di medicina 43
Ospedale di Dolo reparti di terapia intensiva 6
Ospedale di Chioggia reparti di medicina 14
Ospedale di Chioggia reparti di terapia intensiva 2
Ospedale di Noale reparti di medicina 0
Ospedale di Noale reparti di terapia intensiva 0
Ospedale di Jesolo reparti di medicina 24
Ospedale di Jesolo reparti di terapia intensiva 0
Ospedale di San Donà di Piave reparti di medicina 0
Ospedale di San Donà di Piave reparti di terapia intensiva 1
Ospedale di Portogruaro reparti di medicina 1
Ospedale di Portogruaro reparti di terapia intensiva 1

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Otiima decisione. Peccato che poi nessuno controlli che le mascherine vengano indossate. Ad esempio sul ferry boat Actv tra Tronchetto e Lido pochi indossano la mascherina anche all’interno del mezzo. Il tutto nel totale disinteresse del personale che presumo dovrebbe controllare.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Vaccini, tamponi e uno squarcio di verità”. Lettere

Questa mattina al Policlinico San Marco di Mestre Sono circa le otto del mattino di oggi, 17 gennaio, quando una donna di settantacinque anni, vaccinata tre volte e altrettante sottoposte al tampone, si reca al Policlinico San Marco di Mestre per un...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...