6.4 C
Venezia
sabato 23 Gennaio 2021

Corruzione, Michel Platini in stato di fermo per il Mondiale: “Sarkozy mi ha detto”

Home Calcio Corruzione, Michel Platini in stato di fermo per il Mondiale: "Sarkozy mi ha detto"
sponsor

Corruzione, Michel Platini in stato di fermo per il Mondiale: "E' stato Sarkozy"

sponsor

Corruzione nel mondo del pallone mondiale. Platini si trova in stato di fermo e in queste ore è sotto stretto interrogatorio.

commercial

Lo Shock del calcio mondiale corre attraverso le agenzie in pochi minuti, provoca una bufera sulla Francia e sui tentacoli che – dall’epoca della presidenza Sarkozy – legano sempre più la sua politica, l’economia e lo sport agli emiri del Qatar.

Michel Platini, passato da ‘roi’ dei campi di gioco a boss del governo del calcio, è finito sotto interrogatorio, in stato di fermo, in un commissariato di Nanterre alla periferia di Parigi.

Con lui, è stata interrogata in stato di fermo anche l’ex consigliera di Sarkozy per lo sport, Sophie Dion, mentre l’ex segretario generale dell’Eliseo e braccio destro dell’ex presidente, il controverso Claude Gueant, è sotto interrogatorio ma con lo statuto di “indagato” o “sospetto in libertà”.

L’inchiesta preliminare che ha portato a questa bufera giudiziaria sul calcio mondiale è condotta, dal 2016, dalla procura finanziaria in collaborazione con i magistrati svizzeri e americani.

Le ipotesi di reato sono corruzione, associazione per delinquere e traffico di influenze.

Il sospetto dei magistrati che indagano per corruzione – secondo fonti giudiziarie che hanno confermato le prime informazioni del sito online Mediapart – riguarda quella che in molti indicarono come un’assegnazione inspiegabile dell’evento sportivo più importante, i mondiali di calcio.

A tessere la potente ragnatela di potere con gli emiri fu Nicolas Sarkozy, questa l’ipotesi degli inquirenti, a partire da un pranzo all’Eliseo al quale partecipò anche Michel Platini.

Era il 23 novembre 2010, nove giorni dopo la Fifa cominciò lo scrutinio per l’attribuzione dei mondiali e favoriti erano gli Stati Uniti. Ma in quel pranzo, cambiò tutto. E Platini, subito dopo quell’incontro, chiamò al telefono Sepp Blatter, ex presidente Fifa, poi diventato suo rivale nel governo e finito indagato come lui in una vicenda di versamenti sospetti: “Platini mi disse: ‘il presidente Sarkozy mi ha chiesto se io, o forse qualcuno dei miei amici, potessimo sostenere la candidatura del Qatar’. Io gli chiesi subito: ‘ma ti ha costretto, ti ha chiesto di farlo? Mi ha detto ‘no, no, ma quando il capo dello Stato esprime un desiderio, io dico vedremo come va'”.

Come è andata poi si è visto, a partire da una votazione in cui non soltanto Blatter ma la gran parte degli addetti ai lavori non aveva neppure considerato l’ipotesi del Qatar: 55esimo nella classifica Fifa, temperature insostenibili con stadi nel deserto, condizioni di lavoro nei cantieri del mondiale denunciati da Ong e associazioni per i diritti umani.

Eppure, i 24 membri di quel comitato esecutivo Fifa non scelsero né Australia, né Giappone o Corea del Sud, e soprattutto non i favoriti Stati Uniti: 4 voti promessi agli Usa (Platini e 3 membri a lui fedeli) cambiarono sponda e il Qatar vinse a sorpresa con 14 voti contro 8.

Secondo France Football, nel famoso pranzo all’Eliseo – al quale era ospite d’onore Tamim bn Hamad al-Thani, principe erede al trono, diventato emiro dal 2013 – si parlò anche dell’acquisto del Paris Saint-Germain da parte dei qatarioti (si realizzò esattamente un anno più tardi), di una crescita della loro quota nella proprietà del gigante Lagardere e della creazione di una piattaforma tv, BeinSports, per fare concorrenza sul calcio e altre discipline a Canal Plus.

Questo, secondo le ipotesi, in cambio della promessa del voto di Platini: non agli Stati Uniti in ossequio ad un accordo ‘diplomatico’ (Russia 2018, Usa 2022), ma al regno degli emiri.

Nel mirino del polo anticorruzione c’è proprio il ruolo della Francia nello spostamento degli equilibri, al punto da far rientrare anche l’attribuzione ai francesi degli Europei 2016 nella raffica di domande poste oggi all’ex numero 10 della Juventus, che compie in settimana 64 anni: Michel “non ha assolutamente niente da rimproverarsi e afferma di essere totalmente estraneo ai fatti. La sua – sostiene l’avvocato – è un’audizione come testimone, lui risponde serenamente e con precisione a tutte le domande”.

Platini era stato già al centro di uno scandalo per somme dai risvolti loschi introitate dalla Fifa nel 2015.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...
commercial

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...
sponsor

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...
commercial

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Virus, c’è una nuova “variante”. Bloccati tutti voli dal Brasile

Virus, c'è una nuova "variante" dopo quella definita "variante inglese". Altrettanto maggiormente aggressiva e pericolosa? Le uniche cose certe al momento sono che l'Italia ha...

Nuovo Dpcm voce per voce. Zone gialle, arancione, rosse: cosa si può e non si può fare

Nuovo Dpcm voce per voce. E' aperta la scuola? Posso muovermi da casa? Il nuovo Dpcm, ovvero: cosa è consentito e cosa è vietato nell'Italia divisa...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.