Coronavirus Venezia: “solo” 29 nuovi casi in un giorno

ultimo aggiornamento: 24/04/2020 ore 15:43

3028

Coronavirus Venezia: "solo" 29 nuovi casi

Il coronavirus a Venezia segue l’andamento generale. I “guariti” (1109), superano gli attualmente positivi (1020) e questo è diventato l’indicatore principale di queste ore. Anche giovedì, tuttavia, sono cresciuti i nuovi positivi di 29 nuovi casi. Nulla a che vedere, in ogni caso, con le cifre quotidiane di qualche settimana fa che mostravano un centinaio di nuovi contagi al giorno.

44 i guariti dell’ultimo giorno mentre aumenta di una unità il conto dei ricoverati nelle terapie intensive.


Le persone curate a casa sono scese a 815 (10 in meno rispetto al report precedente).

Tra le novità preoccupa la situazione del Policlinico San Marco di Mestre. Secondo le rappresentanze sindacali potrebbero essere una decina gli operatori contagiati. Stando ad una prima ricostruzione, un paziente sarebbe stato trasferito dal pronto soccorso dell’Angelo senza avvertenze, dato che la positività è stata scoperta solo successivamente. Tuttavia il caso avrebbe permesso l’espandersi del contagio ad alcuni infermieri.

DECEDUTI NEL VENEZIANO


Non si fermano nemmeno i decessi nel veneziano. Hanno perso la vita “per o con il virus”, secondo l’ultimo report, altre tre persone. Ieri erano stati sette i nominativi di defunti con il virus.

Adriano Favaretto, 63 anni, di Fiesso D’Artico, è deceduto in una casa di risposo di Fiesso.

Giuseppe Rodighiero, 91 anni, di Jesolo, è deceduto all’ospedale a Jesolo

Tatiana De Grandis, 90 anni, ospite nella Residenza Venezia di Marghera, è deceduta all’ospedale di Dolo.

195 i veneziani morti per il coronavirus fino ad oggi.

RICOVERI NEL VENEZIANO

Ospedale dell’Angelo di Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 16
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -4
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 5
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 16
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): -5
Deceduti: 37
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 69
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +3

Ospedale Civile di Venezia
Ricoverati in reparti non intensivi: 9
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -1
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 4
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 8
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): 0
Deceduti: 11
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 22
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale di Mirano
Ricoverati in reparti non intensivi: 2
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 1
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): 0
Deceduti: 8
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 9
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Dolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 68
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 5
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 21
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): -2
Deceduti: 59
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Dimessi: 84
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +4

Ospedale di Chioggia
Ricoverati in reparti non intensivi: 0
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 0
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): 0
Deceduti: 5
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale Villa Salus Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 45
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -1
Ricoverati negativizzati: 16
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): +3
Deceduti: 5
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 70
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +4

Ospedale di Jesolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 31
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 5
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Ricoverati negativizzati: 11
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): -1
Deceduti: 23
Deceduti in più rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 66
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2

(*) Secondo la definizione dell’epidemiologo Pierluigi Lopalco, docente di Igiene all’università di Pisa, è ipotizzato che il Sars-Cov2 si comporti come gli altri virus e dunque un soggetto che sia stato infettato rimanga, una volta guarito, in qualche modo protetto sviluppando una forma di immunità. Sui tempi di durata dell’immunizzazione, al momento, non vi è certezza scientifica. Il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano, ha spiegato che alcune patologie infettive danno immunità a vita, altre, come la Sars, hanno una copertura di circa un anno.
(**) Dal 17 aprile la Regione del Veneto comunica un solo aggiornamento quotidiano anziché due come in precedenza. Ciò potrebbe causare modeste discrepanze a causa del confronto con altre notizie più aggiornate.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here