2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Coronavirus Venezia: mai così tanti decessi in un giorno

HomeCoronavirus VeneziaCoronavirus Venezia: mai così tanti decessi in un giorno
la notizia dopo la pubblicità

Coronavirus Venezia: ogni giorno, quasi, un record (negativo) che batte il record precedente. Come quello di oggi: mai così tanti decessi in un giorno.
24 morti tra Venezia e provincia non si erano mai verificati in un giorno e, come ormai atteso, ci si avvicina ai 1000 morti complessivi proprio nei giorni di Natale.
Anche il resto del bollettino delle ultime 24 ore è tragico: 531 nuovi casi.
Numero che porta a 13.808 gli attualmente positivi, numero che ieri era 13.688 di casi attivi di virus.
I ricoverati nelle strutture del Veneziano sono oggi 574.
60 di loro sono in un letto di Terapia intensiva.
Tra i deceduti

il virus si è portato via un Vicebrigadiere della guardia di Finanza di 56 anni.
Calcedonio Gino Tricarico, veneziano di Mestre, in servizio alla stazione navale della Giudecca era stato ricoverato all’Ospedale dell’Angelo ma nemmeno il trasferimento in terapia intensiva lo ha salvato.
Il Corpo lo ha ricordato con un affettuoso saluto: “La Guardia di Finanza si stringe in un caloroso abbraccio alla famiglia. Ciao Calcedonio”.

(Rip.)
Coronavirus Venezia: ogni giorno, quasi, un record (negativo) che batte il record precedente. Come quello di oggi: mai così tanti decessi in un giorno.
24 morti tra Venezia e provincia non si erano mai verificati in un giorno e, come ormai atteso, ci si avvicina ai 1000 morti complessivi proprio nei giorni di Natale.
Anche il resto del bollettino delle ultime 24 ore è tragico: 531 nuovi casi.
Numero che porta a 13.808 gli attualmente positivi, numero che ieri era 13.688 di casi attivi di virus.
I ricoverati nelle strutture del Veneziano sono oggi 574.
60 di loro sono in un letto di Terapia intensiva.
Tra i deceduti

il virus si è portato via un Vicebrigadiere della guardia di Finanza di 56 anni.
Calcedonio Gino Tricarico, veneziano di Mestre, in servizio alla stazione navale della Giudecca era stato ricoverato all’Ospedale dell’Angelo ma nemmeno il trasferimento in terapia intensiva lo ha salvato.
Il Corpo lo ha ricordato con un affettuoso saluto: “La Guardia di Finanza si stringe in un caloroso abbraccio alla famiglia. Ciao Calcedonio”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Non sono d’accordo non è stata gestitamale
    male la seconda fase sono i veneti e in particolare i veneziani a cui faccio parte anch’io che non sono stati scrupolosi e rispettosi delle poche regole da seguire.
    Mai visto così tanta gente senza mascherina come in questaseconda fase.
    Andrea

  2. “Nessun sistema è riuscito a resistere come noi” ha detto Zaia. Ma di cosa stiamo parlando? La seconda ondata è stata gestita malissimo….e ancora ci vantiamo?

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 15 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente hai già letto nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...