giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Coronavirus Venezia e Veneto, ultimi dati

HomeCoronavirus VeneziaCoronavirus Venezia e Veneto, ultimi dati

Coronavirus Venezia e provincia: dopo l’aumento monstre di 728 ieri, si torna ad un più classico “altri 500 nuovi positivi”.
492 nuovi casi in 24 ore che portano a 13.460 gli attualmente positivi nel Veneziano.
538 persone sono ricoverate negli ospedali della nostra provincia, con 56 di essi in una stanza di terapia intensiva. Ieri i due valori stavano a 553 e 58 ma, come tristemente noto, sono anche i decessi che “liberano” i posti letti.
Infatti, sono altri 16 i morti nel Veneziano in un’ecatombe che sembra non concludersi mai.
Il Veneto non ci offre

conforto volendo alzare lo sguardo ad un livello sovraordinato.
Le regioni con il maggior numero di tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute sono:
Veneto 3.388, Emilia-Romagna 2.026, Lombardia 1.963, Sicilia 1.842, Lazio 1.613, Puglia 1.349.
La nostra regione incredibilmente ancora prima per nuovi contagi dunque, in un periodo in cui le persone si sono trovate tra chiusure natalizie, giorni rossi nazionali e restrizioni regionali.
Il bollettino della Regione Veneto (venerdì) non ha dato quindi gli auspici sperati: 3.379 nuovi casi di positività registrati in Veneto in 24 ore, dato che porta il totale a 280.710.
Deceduti nella Regione: 106, cifra che fa toccare il tetto dei 7.263 morti complessivi da inizio pandemia.
Pazienti ricoverati in area non critica 2.958 (20 in meno), quelli in terapia intensiva 387 (2 in meno). Leggeri cali, come detto comunque correlati ai 106 morti in un giorno.

(Rip.)
Coronavirus Venezia e provincia: dopo l’aumento monstre di 728 ieri, si torna ad un più classico “altri 500 nuovi positivi”.
492 nuovi casi in 24 ore che portano a 13.460 gli attualmente positivi nel Veneziano.
538 persone sono ricoverate negli ospedali della nostra provincia, con 56 di essi in una stanza di terapia intensiva. Ieri i due valori stavano a 553 e 58 ma, come tristemente noto, sono anche i decessi che “liberano” i posti letti.
Infatti, sono altri 16 i morti nel Veneziano in un’ecatombe che sembra non concludersi mai.
Il Veneto non ci offre

conforto volendo alzare lo sguardo ad un livello sovraordinato.
Le regioni con il maggior numero di tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute sono:
Veneto 3.388, Emilia-Romagna 2.026, Lombardia 1.963, Sicilia 1.842, Lazio 1.613, Puglia 1.349.
La nostra regione incredibilmente ancora prima per nuovi contagi dunque, in un periodo in cui le persone si sono trovate tra chiusure natalizie, giorni rossi nazionali e restrizioni regionali.
Il bollettino della Regione Veneto (venerdì) non ha dato quindi gli auspici sperati: 3.379 nuovi casi di positività registrati in Veneto in 24 ore, dato che porta il totale a 280.710.
Deceduti nella Regione: 106, cifra che fa toccare il tetto dei 7.263 morti complessivi da inizio pandemia.
Pazienti ricoverati in area non critica 2.958 (20 in meno), quelli in terapia intensiva 387 (2 in meno). Leggeri cali, come detto comunque correlati ai 106 morti in un giorno.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità

Gentile Redazione Le mando questo mio semplice scritto veda se ritiene utile pubblicarlo, grazie. Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità. 1) Quando si parla di ambiente,...