25.5 C
Venezia
sabato 24 Luglio 2021

Coronavirus Venezia e Veneto, ultimi dati

HomeCoronavirus VeneziaCoronavirus Venezia e Veneto, ultimi dati

Coronavirus Venezia e provincia: dopo l’aumento monstre di 728 ieri, si torna ad un più classico “altri 500 nuovi positivi”.
492 nuovi casi in 24 ore che portano a 13.460 gli attualmente positivi nel Veneziano.
538 persone sono ricoverate negli ospedali della nostra provincia, con 56 di essi in una stanza di terapia intensiva. Ieri i due valori stavano a 553 e 58 ma, come tristemente noto, sono anche i decessi che “liberano” i posti letti.
Infatti, sono altri 16 i morti nel Veneziano in un’ecatombe che sembra non concludersi mai.
Il Veneto non ci offre

conforto volendo alzare lo sguardo ad un livello sovraordinato.
Le regioni con il maggior numero di tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute sono:
Veneto 3.388, Emilia-Romagna 2.026, Lombardia 1.963, Sicilia 1.842, Lazio 1.613, Puglia 1.349.
La nostra regione incredibilmente ancora prima per nuovi contagi dunque, in un periodo in cui le persone si sono trovate tra chiusure natalizie, giorni rossi nazionali e restrizioni regionali.
Il bollettino della Regione Veneto (venerdì) non ha dato quindi gli auspici sperati: 3.379 nuovi casi di positività registrati in Veneto in 24 ore, dato che porta il totale a 280.710.
Deceduti nella Regione: 106, cifra che fa toccare il tetto dei 7.263 morti complessivi da inizio pandemia.
Pazienti ricoverati in area non critica 2.958 (20 in meno), quelli in terapia intensiva 387 (2 in meno). Leggeri cali, come detto comunque correlati ai 106 morti in un giorno.

(Rip.)
Coronavirus Venezia e provincia: dopo l’aumento monstre di 728 ieri, si torna ad un più classico “altri 500 nuovi positivi”.
492 nuovi casi in 24 ore che portano a 13.460 gli attualmente positivi nel Veneziano.
538 persone sono ricoverate negli ospedali della nostra provincia, con 56 di essi in una stanza di terapia intensiva. Ieri i due valori stavano a 553 e 58 ma, come tristemente noto, sono anche i decessi che “liberano” i posti letti.
Infatti, sono altri 16 i morti nel Veneziano in un’ecatombe che sembra non concludersi mai.
Il Veneto non ci offre

conforto volendo alzare lo sguardo ad un livello sovraordinato.
Le regioni con il maggior numero di tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute sono:
Veneto 3.388, Emilia-Romagna 2.026, Lombardia 1.963, Sicilia 1.842, Lazio 1.613, Puglia 1.349.
La nostra regione incredibilmente ancora prima per nuovi contagi dunque, in un periodo in cui le persone si sono trovate tra chiusure natalizie, giorni rossi nazionali e restrizioni regionali.
Il bollettino della Regione Veneto (venerdì) non ha dato quindi gli auspici sperati: 3.379 nuovi casi di positività registrati in Veneto in 24 ore, dato che porta il totale a 280.710.
Deceduti nella Regione: 106, cifra che fa toccare il tetto dei 7.263 morti complessivi da inizio pandemia.
Pazienti ricoverati in area non critica 2.958 (20 in meno), quelli in terapia intensiva 387 (2 in meno). Leggeri cali, come detto comunque correlati ai 106 morti in un giorno.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.