mercoledì 26 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Coronavirus a Venezia: Chioggia con più nuovi casi. Al Civile morto residente a Castello

HomeCoronavirus VeneziaCoronavirus a Venezia: Chioggia con più nuovi casi. Al Civile morto residente a Castello

Coronavirus Venezia Chioggia Civile morto di Castello

Il coronavirus nel veneziano continua a mietere vittime. Ieri le segnalazioni di altre quattro persone morte da inserire nell’elenco che vede ora a 110 il totale dei pazienti deceduti a cui è stato diagnosticato il Covid-19. ( I decessi nel veneziano ieri erano 106 in totale ).
Sono 49, invece, i nuovi casi a Venezia e provincia.

I 49 nuovi contagiati portano a 1.288 i pazienti positivi nel Veneziano, su un totale globale di 1.557 infettati (compresi guariti e morti). E’ sempre alto il totale dei ricoveri in Terapia intensiva: ieri nel veneziano era 52. Un numero molto impegnativo che non fa ancora iniziare la curva verso il basso come si spererebbe.

NUOVI CASI DI CORONAVIRUS A VENEZIA E PROVINCIA DI COMPETENZA ULSS 3 SERENISSIMA
La distribuzione dei nuovi casi vede:
23 a Chioggia,
10 nuovi casi a Venezia,
2 a Martellago e Mirano,
1 a Campagna Lupia, Cavarzere, Fossò, Mira, Scorzè, Spinea e Stra.

NUOVI DECESSI NEL VENEZIANO
Paolo Callegaro, 78 anni, di Castello (Venezia), è spirato all’ospedale Civile di Venezia.
Savino Bordoni, 84 anni, di Chirignago, è deceduto martedì all’ospedale dell’Angelo di Mestre.
Angelo Schiavon, 91 anni, di Chioggia, è deceduto martedì all’ospedale di Dolo.

Non inserito nelle strutture ospedaliere:
Cesare Battista Barbuio, 96 anni, morto in una casa di riposo di Portogruaro.

ULSS 3 SERENISSIMA
Oggi riprenderà il confronto quotidiano tra le rappresentanze sindacali e i vertici dell’Ulss veneziana, sospesi dal direttore generale Dal Ben dopo che un parere del dott. Girotto, specialista in Igiene Pubblica, sul Carnevale di Venezia era stato fatto uscire all’esterno.

Un dialogo aperto è senz’altro raccomandabile date le problematiche dei dipendenti in prima linea da affrontare. Ad esempio, oggi verrà riportato all’azienda sanitaria che nell’area Covid-19 di Dolo non ci sarebbero calzari, quindi gli operatori sarebbero costretti a utilizzare sacchi dell’immondizia ai piedi. Se confermata la situazione, l’azienda potrà dire oggi alle rappresentanze sindacali come e quando sarà risolto il problema.

La Cgil, inoltre, chiede chiarezza sui numeri dei dipendenti contagiati all’interno degli ospedali. Ai rappresentanti sindacali risultano 120 lavoratori contagiati con una media di due/tre al giorno.

RICOVERI NEL VENEZIANO

Ospedale dell’Angelo di Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 32
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -2
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 15
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Deceduti: 28
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 43
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale Civile di Venezia
Ricoverati in reparti non intensivi: 10
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 10
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 13
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Mirano
Ricoverati in reparti non intensivi: 1
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 8
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -2
Deceduti: 6
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 7
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Dolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 85
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -5
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 11
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 31
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 40
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +5

Ospedale di Chioggia
Ricoverati in reparti non intensivi: 1
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Deceduti: 3
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale Villa Salus Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 49
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -2
Deceduti: 3
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 26
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +4

Ospedale di Jesolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 44
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -1
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 12
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Deceduti: 19
Deceduti in più rispetto al giorno precedente: +2
Dimessi: 35
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".