Coronavirus, meno nuovi contagi ma più ricoveri in rianimazione

ultimo aggiornamento: 02/09/2020 ore 13:45

826

Coronavirus Venezia: "solo" 29 nuovi casi in un giorno

Coronavirus: calo dei contagi, ma terapie intensive che sfondano oltre quota 100 ricoverati. Con ben 8 morti, è questo il quadro riassuntivo della giornata di ieri, martedì 1° settembre.

Nel giorno della riapertura delle scuole – una ripartenza caratterizzata da nodi ancora non sciolti e molte incognite, anche per quanto riguarda l’impatto sull’andamento del virus – è leggera discesa dei contagi in Italia, ma aumenta il numero delle terapie intensive, dove sono attualmente ricoverate 107 persone.


Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 978 i nuovi casi, 18 meno di ieri.

In testa c’è la Lombardia (242 casi), seguita dal Lazio (125) e dalla Campania (102), mentre l’unica regione dove non si registra nessun nuovo caso è la Valle d’Aosta (1 in Basilicata).

Otto le vittime, due più di ieri. I morti a 35.491.


Risalgono sopra quota 100 i ricoverati in terapia intensiva positivi al Covid: sono 107, cioè 13 in più di ieri, quando l’incremento era stato di 8 (e 7 il giorno precedente). Si tratta di un trend in crescita per il quinto giorno consecutivo. Lombardia (21) e Sicilia (10) sono le regioni con il maggior numero di pazienti in terapia intensiva.

I ricoverati con sintomi sono 1.380, con un aumento di quasi cento nelle ultime 24 ore.

In crescita anche le persone in isolamento domiciliare (25.267) ed il totale degli attualmente positivi (26.754).

I dimessi ed i guariti sono diventati 207.944 (quasi 300 in più).

VENEZIA E PROVINCIA
I numeri sono ancora in crescita (dati di martedì sera): 28 i nuovi casi, mentre nel giorno precedente erano stati 18.
Un nuovo decesso all’Ospedale di Dolo di una degente della Scuola dei Battuti di Mestre.
80 i nuovi soggetti posti in isolamento domiciliare.
Confermati cinque casi di positività alla Questura di Venezia.

Gli attualmente positivi sono 329.
18 le persone ricoverate al centro di Dolo (una in meno ma solo perché una persona ricoverata fino a ieri è mancata) di cui una in terapia intensiva.

(Potrebbe interessarti anche: Coronavirus Venezia: aggiornamento. Chiusa banca di Mestre )

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here