Coronavirus spaventa meno: più gente per le strade. I numeri del veneziano

ultimo aggiornamento: 12/04/2020 ore 08:08

1978

Coronavirus spaventa meno: più gente per le strade. I numeri del veneziano

Il coronavirus spaventa, ma un po’ meno. Prova ne è che anche le vie di Venezia sono tornate ad essere attraversate da persone, molte senza mascherine, non come se nulla fosse ma quasi. Qualcosa si è allentato nella comprensione della rigidità del momento. Segnalazioni riferiscono di passeggiate e incontri con lunghe chiacchierate mentre si porta fuori il cane, la passeggiata con la bestiola è sempre stata un’ottima occasione di socializzazione con altri “padroni”. A Mestre e Favaro si sono rivisti gli irriducibili dello jogging, mentre la spesa è un’occasione per “l’uscitina di coppia”, a due a due. Ma cosa è cambiato? E’ finita l’emergenza?

Certo che no. Nel giorno in cui il premier Conte si lascia sfuggire: “Non possiamo debellare il virus. Dovremo conviverci”, le persone si fanno forse guidare da quell’istinto antropologico di problem solving e, sulla base delle informazioni che raccolgono, tentano di risolvere o affrontare il problema a modo loro: con l’adattamento.


Eccole le informazioni che, magari inconsapevolmente, hanno allentato la tensione. In Veneto ieri ci sono stati “solo” 40 decessi, di cui “solo” 28 negli ospedali. Fortunatamente un po’ meno, ma la gente continua a morire. Un po’ meno perché le misure di isolamento stanno lentamente funzionando, ma ciò non deve essere un pretesto per allentarle.

In Veneto sono 824 le morti totali per coronavirus. E non bisogna dimenticare che a livello nazionale gli ultimi dati mostrano un aumento dei malati e dei decessi, proprio nello stesso medesimo momento in cui si cerca di mettere in evidenza che si riducono i ricoveri e i pazienti nelle strutture di terapia intensiva.

In Veneto il totale è di 95 pazienti positivi in più, per un totale di 10.592.


Venezia e provincia arrivano invece a quota 1.221 casi con un aumento di 35 nuovi rispetto al giorno prima. Fortunatamente, un solo un decesso in più nell’ultimo giorno.

Elsa Diana, 94 anni, di Portogruaro, è deceduta in una casa di riposo di Portogruaro.

A Venezia e provincia ci sono 265 ricoverati di cui 41 in Terapia Intensiva.

RICOVERI NEL VENEZIANO

Ospedale dell’Angelo di Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 27
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 13
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -2
Deceduti: 30
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 50
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +3

Ospedale Civile di Venezia
Ricoverati in reparti non intensivi: 12
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 10
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 15
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale di Mirano
Ricoverati in reparti non intensivi: 2
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 6
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 7
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Dolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 88
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 10
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -1
Deceduti: 34
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 53
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +3

Ospedale di Chioggia
Ricoverati in reparti non intensivi: 1
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 3
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale Villa Salus Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 44
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -3
Deceduti: 4
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 42
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +4

Ospedale di Jesolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 42
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -3
Deceduti: 21
Deceduti in più rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 45
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +3

(report sul coronavirus nel veneziano di ieri qui)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here