30.1 C
Venezia
lunedì 26 Luglio 2021

Mestre, controlli negozi etnici via Piave: 55mila euro di multe

HomecontrolliMestre, controlli negozi etnici via Piave: 55mila euro di multe

Controlli nei negozi etnici di via Piave e Stazione: numerose le persone controllate, 4 esercizi sotto la lente di ingrandimento e multe per 55.000 Euro.

Controlli a tappeto in alcuni negozi e bazar etnici in via Stazione e in via Piave a Mestre. Sotto controllo nello specifico un market, due bar ed una pizzeria/kebab a gestione cinese – bangladese.
I controlli sono stati eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Mestre con i colleghi del N.A.S. di Treviso e del N.I.L. di Venezia, con il supporto della Polizia Locale e delle unità cinofile e delle pattuglie delle Squadre Operative di Supporto del 4° Battaglione “Veneto” di Mestre,
I militari hanno eseguito verifiche amministrative attinenti principalmente il rispetto delle normative in materia di conservazione degli alimenti, la salubrità dei locali ed il rispetto delle procedure di igiene secondo i protocolli HACCP e di tutela del lavoro.
Nel corso del servizio sono stati identificati sei titolari/lavoratori ed una trentina di clienti sia italiani che extracomunitari.
Sono state accertate violazioni alla specifica normativa sanitaria, sia sotto l’aspetto dei processi HACCP per la tracciatura e conservazione degli alimenti, la necessaria formazione dei dipendenti, nonché per la “normale” salubrità e pulizia dei locali e delle attrezzature.
Al termine delle ispezioni, sono state comminate ammende complessive per 55.000 euro, con la segnalazione all’AULSS 3 per le carenze strutturali riscontrate.

Il costante monitoraggio e controllo di talune attività commerciali rappresenta un importante segnale di legalità per tutti, commercianti e consumatori, segnatamente ora che il significato di “sanità” ha assunto connotazioni più ampie e globali.
Non tralasciando che il significato dei controlli rimane garantire da un lato la regolarità della posizione amministrativa dei molti onesti esercenti che operano nel pieno rispetto delle normative garantendo una sana ed elettiva concorrenza e, dall’altro, tutelare la salute di coloro che usufruiscono dei prodotti.

I controlli effettuati dall’Arma dei Carabinieri sul territorio proseguiranno con cadenza quasi quotidiana anche nelle prossime settimane.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.